Il supporto per le app Android su Windows 11 raggiunge le 20.000 app e si espanderà presto a 31 mercati tra cui l’Italia.

Windows 11 ha portato numerose nuove funzionalità per gli utenti del sistema Microsoft, tra cui un nuovo menu Start, un aspetto personalizzato e la possibilità di eseguire in modo nativo le app Android disponibili in Amazon Appstore. Questa funzionalità è stata annunciata come un nuovo strumento per l’installazione di app di terze parti senza la necessità di utilizzare emulatori.

Nonostante sia arrivata come una delle principali attrazioni del software, la novità è arrivata inizialmente con una compatibilità ristretta agli Stati Uniti e al Giappone, ma ha promesso il lancio in altri Paesi. Secondo informazioni recenti, il sistema supporta attualmente più di 20.000 applicazioni in circa 31 regioni.

Secondo lo sviluppatore, la compatibilità viene estesa a più mercati, tra cui Australia, Canada, Francia, Germania, Italia, Spagna, Regno Unito, ecc. tramite un aggiornamento rilasciato qualche giorno fa dall’azienda per la versione Windows 11 22H2 con miglioramenti e novità generali.

Sebbene l’attenzione sia rivolta all’espansione delle app Android in più paesi, il registro delle modifiche evidenzia anche i progressi nelle prestazioni delle schede grafiche, aumentando la velocità fino a 3 volte. Altri miglioramenti al sottosistema Android includono accelerazione hardware, supporto video DRM, migliore gestione dell’input e periferiche come mouse e tastiera.

Articolo precedenteXiaomi CIVI 2 sarà annunciato il 27 settembre
Articolo successivoMicrosoft conferma che Windows 10 22H2 arriverà ad ottobre

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui