Il mese scorso Google ha rilasciato l’ultima beta di Android 13 per i telefoni Pixel. Ciò significa che possiamo aspettarci Android 13 stabile già da questo mese. E cogliendo questa opportunità, Oppo è il primo marchio a presentare la prima beta di un sistema operativo personalizzato basato su Android 13. Sapevamo che gli OEM avrebbero iniziato ad annunciare i propri sistemi operativi personalizzati basati su Android 13. Ma Oppo ha presentato ColorOS 13 Beta prima del previsto. Il programma beta basato su Android 13 è stato attivato per Oppo Find X5 e Find X5 Pro.

La precedente anteprima per gli sviluppatori di Android 13 per Find X5 Pro e Find X5 non era basata su ColorOS 13. Ma ora, con l’annuncio della beta, gli utenti di Find X5 Pro e Find X5 possono iscriversi al programma beta per testare le nuove funzionalità e i cambiamenti di ColorOS 13.

Oppo ha annunciato il primo lotto di beta di ColorOS 13 basato su Android per la serie Oppo Find X5 in alcune regioni selezionate. L’elenco dei Paesi è riportato di seguito.

  • Indonesia
  • Tailandia
  • Vietnam
  • Malesia
  • Emirati Arabi Uniti
  • Francia
  • Australia

Si prevede che altre regioni si aggiungeranno nelle prossime settimane.

Poiché si tratta della prima versione beta di ColorOS 13, i posti sono limitati. La quota per la beta per la serie Find X5 è di 1000 utenti. Pertanto, solo i primi 1000 che faranno domanda potranno mettere le mani sulla nuova interfaccia basata su Android. Inoltre, solo gli utenti delle regioni elencate potranno richiedere ColorOS 13 beta.

Inoltre, c’è anche un limite di tempo. L’applicazione per richiedere ColorOS 13 sarà attiva fino al 4 agosto.

Se siete utenti di Oppo Find X5 Pro o Oppo Find X5 nelle regioni citate, potete fare domanda per il programma ColorOS 13 beta basato su Android 13 entro la fine del 4 agosto. Ma prima di fare domanda per la beta, dovete prima controllare i problemi noti e le app che non funzioneranno nella primissima beta.

Problemi noti:

  • Malfunzionamento della visualizzazione dell’icona dell’applicazione in alcuni scenari
  • Impossibile cancellare la notifica nella barra delle notifiche
  • Il malfunzionamento dell’NFC in alcuni scenari
  • La regolazione automatica della luminosità dello schermo non è sensibile
  • Impossibile aggiungere foto ai widget Foto sul desktop
  • Nessun messaggio di richiesta quando si cancellano le attività sul task manager in background
  • Il 3° tema non è compatibile
  • Malfunzionamento del display dopo l’invio di messaggi con WhatsApp

Controlla l’elenco delle app non funzionanti nella prima versione beta di ColorOS 13 andando qui.

Articolo precedenteAiutare l’ambiente e vivere in modo sostenibile è possibile
Articolo successivoMotorola Edge 2022, trapelati possibili render

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui