Ciao amici e REVOT3CH a tutti! È passato quasi un anno dall’uscita di questo OnePlus Watch, lo recensiamo adesso poiché il software è finalmente migliorato e maturato rendendolo un prodotto differente rispetto quello che l’azienda ci aveva proposto al day one. OnePlus Watch è un prodotto ad oggi concreto con ancora tanto potenziale che può essere sprigionato! Scopriamolo insime nella recensione completa!

Confezione di vendita

In confezione troviamo: lo smartwatch; cinturino da 22mm in silicone ipoallergenico (fluoro elastomero); basetta magnetica di ricarica Warp Charge.

Design e materiali

Nonostante sia il primo smartwatch dell’azienda questo OnePlus Watch ha stile, la sensazione che trasmette e quella di un prodotto premium. È realizzato con una cassa in acciaio inossidabile (che ci fa ben sperare per la longevità del prodotto), nella parte superiore troviamo un magnifico display AMOLED circolare da 1,39” (454 x 454 pixel) che cattura subito l’attenzione, inoltre, è protetto da un vetro in zaffiro. Vi consigliamo di lasciare attivo l’automatismo in quanto la regolazione è buona e la luminosità è ottima, si vede tranquillamente all’aperto.

Il watch è dotato di due tasti fisici. Quello superiore consente di accedere al menù delle app e quello inferiore si può programmare per avere un’azione rapida sempre sotto mano

A vostra discrezione è possibile attivare l’always on display che vi mostra sempre l’orario ma a nostro avviso è quasi inutile visto che al movimento del polso si riattiva tranquillamente (disattivabile).

Esperienza d’uso e software

È servito quasi un anno per vedere su questo OnePlus Watch un software maturo e stabile, software che ad oggi lo rende completamente un altro prodotto. Per correttezza, ricordiamo che è il primo smartwatch di casa OnePlus ed è comprensibile che abbiano avuto dei problemi ma ciò, a nostro avviso, non li giustifica da aver immesso nel mercato un prodotto acerbo.

Il collegamento tra smartphone e smartwatch avviene tramite l’app OnePlus Health disponibile esclusivamente per gli utenti Android. Per quanto riguarda il reparto smart esso ci consente di leggere le notifiche che arrivano sullo smartphone e se sono lunghe possiamo fare un tap su di essa per espanderla, inoltre, nelle notifiche come quelle di Whatsapp è possibile rispondere tramite delle risposte preconfigurate. Ci sarebbe piaciuto vedere più app con il supporto alla risposte, ci aspettiamo che con il tempo OnePlus ne aggiunga sempre di più.

Per quanto riguarda le telefonate possiamo vedere il mittente e decidere se buttare giù o rispondere anche direttamente dallo smartwatch visto che è dotato di uno speaker e un buon microfono. Dalla schermata della chiamata è possibile accedere al tastierino numero e controllare il volume.

Rimanendo in ambito audio, OnePlus Watch tramite il widget del lettore musicale può controllare la riproduzione multimediale dello smartphone ma anche gestire i brani salvati nella sua memoria interna (4GB). Tramite Bluetooth potete abbinare i vostri auricolari o cuffie direttamente allo smartwatch, decisamente comodo se volete uscire per fare sport senza portare lo smartphone con voi (potete cambiare traccia musicale anche ad allenamento avviato, cosa non scontata).

Una delle gravi pecche è l’assenza di poter effettuare pagamenti contactless con il watch, funzione che lo avrebbe reso ancora più versatile. Altra mancanza è quella relativa all’impossibilità di installare app di terze parti ma quelle integrate da OnePlus coprono buona parte degli utilizzi facendo gravare di meno la mancanza.

Salute e allenamenti

Venendo al reparto salute e allenamenti, all’interno del Watch troviamo un velocissimo GPS (GLONASS, GALILEO, BEIDOU) che vi permette di essere indipendenti dallo smartphone durante le sessioni di allenamento continuando a tenere traccia del percorso che avete fatto. Le attività che può rilevare sono ben 110 (contro le 15 presenti al lancio), comprendo così quasi tutte le attività che vi possono venire in mente comprese quelle subacquee (certificato IP68 e 5ATM). Le attività non devono essere per forza avviate ma è dotato di rilevamento automatico che vi chiede se state effettivamente facendo quella attività e volete registrare i dati delle sessione. I dati registrati sono affidabili discostandosi di poco dal Suunto Peak, un netto miglioramento rispetto il software iniziale che aveva gravi problemi di conteggio dei passi.

Autonomia

L’autonomia dichiarata è di 14 giorni continui. Nelle nostre prove siamo arrivati ad 11 giorni con notifiche delle app attivte, luminosità automatica, GPS e tre / quattro attività sportive. Con quale accorgimento è effettivamente possibile raggiungere i 14 dichiarati. La ricarica è affidata, come sugli smartphone OnePlus, alla Warp Charge che in 13 minuti lo porta al 50% e lo carica completamente in 45 minuti.

Considerazioni finali

OnePlus Watch è uno smartwatch che ad oggi convince ed è un buon prodotto. Ha un’ottima qualità costruttiva, uno stupendo display, un reparto fitness ben fatto e con un GPS fulmineo; peccato per l’assenza dei pagamenti contactless. Da OnePlus ci aspettiamo che continui a supportare a dovere questo smartwatch perché ha davvero tanto potenziale; ad esempio, potrebbe ampliare l’opzione delle risposte rapide a più app così come migliorare la visualizzazione dello storico delle attività in OnePlus Health andando un po’ di più nel dettaglio.

Se siete interessati all’acquisto di questo OnePlus Watch lo potete trovare su Hekka ad un prezzo competitivo a cui potete aggiungere il nostro coupon “Revot3ch10” per uno sconto di $10 (valido anche per altre spese purché superiori ai $29.99).

Ragazzi seguiteci sui Nostri Social, iscrivetevi al canale YouTube Revot3ch

Entrate anche nel Gruppo Telegram e nel Nostro Canale di Offerte, vi aspettiamo!!

Siamo anche su Instagram e Facebook, venite a trovarci!

Un saluto da Zio Bob, Pasqui e Liberato che ha scritto questo articolo.

Articolo precedenteOnePlus con 2022 pieno di tante novità da smartphone a…
Articolo successivoInstagram “Prenditi una pausa” per staccare dal social
Benvenuti sul nostro, ma soprattutto vostro nuovo canale! Un canale che nasce dall'unità di intenti dello Zio Bob Hax e di Pasqui, e che vuole creare qualcosa di diverso, di nuovo, con un linguaggio tecnologico universale in cui voi amici siete i veri protagonisti. Recensioni, anteprime, versus, live, tutte senza peli sulla lingua! La rivoluzione tecnologica è pronta, ora tocca a voi accendere la miccia!