Alcuni parametri sono importanti da tenere sotto controllo, non solo per le persone di una certa età ma anche per i più giovani, soprattutto quando lo stress avanza e la vita diventa più sedentaria.

Visto che il mio vecchio dispositivo per la misurazione della pressione mi aveva abbandonata ho deciso di prendere in considerazione il Misuratore di pressione sanguigna di Hylogy, modello U81U. Fra le caratteristiche che mi hanno incoraggiata ci sono un ampio display facilmente consultabile e la possibilità di memorizzare un gran numero di misurazioni per due utenti, in modo da poter confrontare i dati nel tempo.

Display e dotazione

Il misuratore ha un ampio display LED a schermo intero dove vengono visualizzati contemporaneamente tutti i dati rilevati. Il display si legge molto bene ed è adatto anche per le persone che hanno generalmente problemi nella lettura perché i caratteri sono grandi.

In basso abbiamo tre tasti fisici: il primo a sinistra per selezionare l’utente che effettua la misurazione se vogliamo venga memorizzata, il centrale per accendere o spegnere e l’ultimo per vedere le misurazioni.

Il misuratore può funzionare con 4 batterie AAA o tramite cavo USB C in dotazione. Manca l’adattatore che certamente in casa non mancherà e che comunque non è difficile da reperire. Se ad usarlo sono persone anziane con poca dimestichezza con i cavi è pratica l’opzione delle classiche batterie; ovviamente se le batterie sono inserite non va collegato col cavetto.

Nella confezione abbiamo anche la fascia regolabile dotata di velcro da porre intorno al braccio, misura 22/42 cm e il manuale.

L’apparecchio è leggero e si trasporta facilmente; inoltre è anche gradevole nel design e i materiali sono buoni.

Utilizzo

Una volta acceso, per effettuare la misurazione della pressione, è necessario mettere intorno alla parte superiore del braccio, preferibilmente il sinistro, la fascia in dotazione (non una diversa) e poi posizionarsi correttamente, ovvero con il braccio né troppo in lato né troppo in basso rispetto al cuore. L’ideale è essere a riposo e se si effettuano più misurazioni viene consigliato di attendere qualche minuto fra l’una e l’altra. È possibile scegliere fra misurazione in kPa e mmHg (quella che comunemente si usa e che ho trovato impostata all’accensione).

Sullo schermo si visualizzano contemporaneamente tutti i dati, ovvero la misurazione della pressione sanguigna sistolica e diastolica (per intenderci la massima e la minima) e le pulsazioni. Lateralmente una barra colorata indica immediatamente se i valori sono nella media (verde) oppure no (rosso). Inoltre possiamo vedere in basso il livello della batteria e selezionare l’utente per il quale vogliamo memorizzare la misurazione (la selezione avviene premendo il tasto fisico in basso a sinistra). Vengono memorizzate 90 misurazioni per utente e vengono cancellate le più vecchie quando si esaurisce la memoria.

L’uso è per lo più automatico; è sufficiente premere il tasto una volta per accendere e selezionare l’utente (A o B) se vogliamo memorizzare il dato. Lo spegnimento è automatico dopo un minuto circa di mancato utilizzo oppure basta premere il tasto centrale.

Devo dire che è un apparecchio molto semplice da usare e sembra anche preciso. I dati rilevati sono in linea con i miei soliti parametri e con quelli ottenuti effettuando misurazioni con un altro misuratore preso in prestito.

Conclusioni

Il Misuratore di pressione da braccio digitale di Hylogy, modello U81U, è automatico, facile da usare, con un bel display leggibile e un’ampia capacità di memoria delle misurazioni per due utenti diversi. Accurato e ideale in ambito domestico per tenere sotto controllo la pressione sanguigna.

Se volete potete acquistarlo su Amazon oppure sul sito Hylogy.

Articolo precedenteSony annuncia Xperia 1 III e Xperia 5 III due smartphone per la fotografia
Articolo successivoDynabook e le 5 caratteristiche per un laptop nell’era smart working
La tecnologia, roba da donne: ecco la blogger per promuovere il lato rosa della tecnologia.