Google ha avviato una campagna con l’hashtag #GetTheMessage su Twitter e sulla pagina dedicata sul sito ufficiale Android con l’intento di fare nuovamente pressione su Apple affinché abbandoni i messaggi SMS e MMS e adotti lo standard RCS in iMessage.

RCS (Rich Communication Services) è un nuovo protocollo di messaggistica più sicuro che consente di inviare e ricevere file di dimensioni maggiori, ottenendo supporti di qualità superiore e nuove funzionalità come la creazione di gruppi, la lettura delle ricevute dei messaggi e altro ancora.

Nella pagina, Google dice: “Non si tratta del colore delle bolle. Sono video di bassa qualità, chat di gruppo con errori, nessuna conferma di lettura e indicatore di digitazione, nessun messaggio di testo tramite Wi-Fi e altro ancora. Questi problemi esistono perché Apple si rifiuta di adottare i moderni standard di sms quando le persone con iPhone e telefoni Android si scambiano messaggi di testo.”

iMessage utilizza ancora SMS e MMS per inviare messaggi agli utenti Android, riducendo notevolmente l’efficienza del servizio, la sicurezza delle comunicazioni e l’esperienza complessiva per entrambe le parti, poiché gli utenti iPhone ricevono anche messaggi con contenuti multimediali di qualità inferiore e senza crittografia end-to-end.

“Apple trasforma il testo tra iPhone e telefoni Android in SMS e MMS, tecnologie obsolete degli anni 90 e 2000. Ma Apple potrebbe adottare RCS, il moderno standard del settore, per questi segmenti. Risolvi il problema senza passare dalle conversazioni da iPhone a iPhone e migliora i messaggi per tutti.”

La campagna ha anche testimonianze di utenti che hanno riscontrato problemi nell’utilizzo di iMessage con utenti Android. La pagina ha anche sei schede che mostrano i lati negativi di SMS e MMS standard insieme a RCS, tutte con link da condividere su Twitter per supportare la campagna.

Infine, Google mette in evidenza altre applicazioni che consentono di scambiare messaggi con crittografia end-to-end e sono disponibili sia su iOS che su Android, come WhatsApp e Signal. In Italia WhatsApp è probabilmente l’app di messaggistica più utilizzata insieme a Telegram a differenza degli USA dove invece a dominare è quella di Apple.

Articolo precedenteXiaomi MIX Fold 2, svelati dettagli chiave e prezzi
Articolo successivoGoogle TV dovrebbe ricevere 50 nuovi canali gratuiti
La tecnologia, roba da donne: ecco la blogger per promuovere il lato rosa della tecnologia.