16 Dicembre, 2019

Recensione Cuffie Gaming EasySMX VIP002S

Sono un appassionato videogiocatore, ma non amo particolarmente i giochi on line e le sessioni multiplayer.

Gioco principalmente su Xbox One e PlayStation 4, non disdegno i cosiddetti mobile games, ma non gioco su computer.

Fortunatamente per fare una recensione e un paragone di questo prodotto, posseggo le cuffie originali per Xbox One, che mi hanno sempre dato grandi soddisfazioni durante le mie sessioni di gioco.

Partiamo dal design di queste cuffie da gaming della EasyMX, decisamente classico e poco appariscente, ma con una piacevole sorpresa una volta connesse, nel mio caso, tramite USB standard.

Ai lati delle cuffie e sul microfono, potremo notare dei led, bianco fisso per il microfono e colorati circolari ai lati dei padiglioni.

Il colore è regolabile e modificabile a nostro piacimento, grazie all’apposita rotella posta sul lato destro, sia in modalità fissa che casuale.

I materiali utilizzati sono abbastanza buoni, troviamo plastica nera opaca in tutto lo chassis della cuffia, morbide imbottiture sui padiglioni e nella parte superiore dove appoggia la testa, e un cavo rivestito in tessuto che mi ha dato una sensazione di longevità.

L’asticella del microfono si muove fino a 110°. Sulla parte sinistra troviamo un pulsante che reca la scritta MIC, di cui però, sono onesto, non ho capito l’utilizzo.

Ovviamente possiamo regolare l’altezza dei padiglioni.

Le specifiche tecniche prese dal sito del costruttore parlano di:

  • Diametro dell’altoparlante: Φ40mm 
  • Corrente di funzionamento: <70mA
  • Tensione di funzionamento: DC 5V ± 5%
  • Sensibilità Altoparlante : 92dB ± 3dB
  • Impedenza Altoparlante : 32Ω ± 15%
  • Diametro Microfono : Φ4.0 * 1.5mm
  • ImpedenzaMicrofono : ≤2.2KΩ
  • Direzione Microfono: omnidirezionale
  • Sensibilità Microfono: -38 ± 3dB

Veniamo alla prova. Benché sia dichiarata la presenza della cancellazione del rumore, non è molto evidente. Sicuramente le imbottiture spesse aiutano ad insonorizzare i rumori esterni, ma non hanno il completo isolamento acustico che mi sarei aspettato.

Utilizzandole con il videogame di Grim Fandago, l’acustica mi è sembrata buona, i suoni erano ben distinti e la sessione di gioco è stata piacevole. Tuttavia, utilizzandole per l’ascolto di musica, la risposta non è stata sufficiente: alzando il volume, le cuffie tendono ad emettere un leggero fruscio e il suono non è così limpido, con bassi che vanno a perdersi lievemente nel mix finale.

Nel complesso, per il prezzo di acquisto (poco più di 30€) sono un buon prodotto, sono piacevoli da indossare, anche se le imbottiture dei padiglioni vi faranno sudare un po’ le orecchie dopo un paio di ore di gioco.

Utilizzabili con diversi dispositivi grazie alla ricca dotazione inclusa nella confezione.

Le trovate sul sito del costruttore a questo link: https://bit.ly/2GrLGfZ.

Condividi sui tuoi social
Marco Cereseto

Sono stato “folgorato” dai prodotti Apple nel 2010 con iPhone 3GS, anche se il primo vero prodotto fu iPod nano. Poi da lì ho iniziato ad appassionarmi sempre di più ai prodotti e alla filosofia di Cupertino, fino a diventare esperto di ogni trucco e segreto.

Translate »