Google Chrome per Android ha in cantiere una barra degli indirizzi e un’interfaccia dei suggerimenti ridisegnate. Il nuovo design sarà per lo più visibile solo quando si tocca la barra degli indirizzi, rendendo i suggerimenti più in linea con l’aspetto dell’app Ricerca Google e del Pixel Launcher sui Pixel 6 e 6 Pro. È molto probabile che la riprogettazione avvenga con o dopo il rilascio di Chrome 108, attualmente in fase di sviluppo Canary, che offre il miglior assaggio del nuovo design.

La riprogettazione è stata individuata da 9to5Google. Su Chrome Canary, può essere attivata tramite il flag chrome://flags/#omnibox-modernize-visual-update che descrive in modo appropriato il significato dell’esperimento: “Se abilitato, Omnibox mostrerà una nuova interfaccia utente aggiornata visivamente”. Omnibox è il nome che Google usa per descrivere la barra degli indirizzi e della ricerca. Sebbene il flag sia disponibile anche nell’attuale versione stabile di Chrome, la 105, non cambia ancora nulla.

Se abilitato in Canary, non si noterà una grande differenza quando si visita un sito web o quando si guarda semplicemente la barra degli indirizzi. La modifica visiva riguarda attualmente solo la schermata che appare quando si tocca la barra degli indirizzi. Qui, i suggerimenti per la ricerca e gli URL si trovano ora in un riquadro con angoli arrotondati, con ogni suggerimento evidenziato in una piccola scheda a sé stante. L’aspetto assomiglia a quello della ricerca del launcher Pixel o dell’app Google, quindi contribuisce a rendere Android più coerente tra le app predefinite.

È interessante notare che la descrizione della bandierina menziona anche che “questa bandierina è per la fase 1 del piano di rinnovamento della omnibox di Clank”, suggerendo che Google sta lavorando a un aggiornamento più ampio della omnibox. Tuttavia, non sono stati condivisi ulteriori dettagli in merito.

Speriamo che nel processo di riprogettazione Google sposti nuovamente la barra degli indirizzi nella parte inferiore dello schermo, come ha fatto con gli esperimenti di Chrome Duet qualche tempo fa. Con i telefoni sempre più grandi e l’introduzione di nuovi fattori di forma pieghevoli, la raggiungibilità nella parte superiore dello schermo non è più scontata. Altri browser, come Firefox o Brave, hanno già abbracciato questo principio di design e Apple ha iniziato ad abilitare per default un’interfaccia centrata sul fondo per Safari su iOS.

Articolo precedenteDJI Osmo Mobile 6 è ufficiale: libera la creatività!
Articolo successivoOnePlus 10R Prime Blue Edition ufficiale in India

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui