Durante il Computex 2022 di Taipei, AMD ha annunciato il lancio di processori Ryzen e Athlon serie 7000, dal nome in codice “Mendocino” destinati alla fascia entry level del mercato; hardware che verranno utilizzato da Chromebook e nei laptop Windows dal prezzo accessibile. Ecco tutto quello che sappiamo e che è trapelato in rete al riguardo.

La famiglia Mendocino dovrebbe essere composta da tre APU entry level: AMD Ryzen 3 7420U, AMD Athlon Gold 7220U and the AMD Athlon Silver 7020U. Ad oggi non sappiamo moltissimo al riguardo ma di recente ITHome ha riferito che l’organizzazione aveva raccolto informazioni sulla APU più potente della triade, il Ryzen 3 7420U. Secondo queste informazioni dovrebbe avere una CPU quad-core con 8 threads, tutti e quattro i core però sono basati sulla vecchia architettura Zen 2 di AMD che quest’anno compie 3 anni. La iGPU dovrebbe essere caratterizzata da 1 WGP (2 CU) di grafica basata sull’architettura RDNA2. Secondo i leaks, le AMD “Mendocino” supporteranno le RAM X32 LPDDR5 in dual channel (fino a 32GB) e le APU supporteranno la codifica video VP9 e AV1.

Però, effettuando un veloce confronto con il predecessore, il Ryzen 3 5400U (4c/8t), questa nuova APU sembra deludente in quanto il 5400U offre una configurazione quad-core con core basati sull’architettura Zen 3 e una iGPU Vega Integrated Graphics da 6 CU. Dal canto loro, le nuove APU “Mendocino” saranno realizzate con il processo produttivo a 6nm di TSMC per ottenere la massima efficienza energetica, infatti, secondo AMD, i laptop con questa piattaforma dovrebbero offrire più di 10 di autonomia.

Il lancio per queste APU è previsto nel terzo trimestre del 2022 e arriveranno sul mercato entro fine anno. AMD prevede che le APU “Mendocino” saranno disponibili nei notebook tradizionali con un prezzo compreso tra i 399 e i 699 $US. Sempre durante il Computex, AMD ha rivelato che queste nuove APU saranno disponibili nei laptop entry level della serie IdeaPad 1 di Lenovo.

Articolo precedenteLG presenta i nuovi modelli della collezione TV OLED Objet
Articolo successivoWhatsapp per iOS potrebbe aggiungere un altro codice di verifica per prevenire le frodi
Ho varie passioni che ruotano intorno alla tecnologia come gli smartphone, i PC e i videogiochi ma con la diffusione delle cuffie wireless mi sono avvicinato sempre di più al mondo dell'audio fino a rimanerne stregato e diventarne un grande appassionato.