Maggio 20, 2019

Con l’app intruder selfie scopri chi sbircia sul tuo smartphone

App Anti-stalker: Che si tratti di colleghi curiosi o del tuo partner geloso: con questa app scoprirai chi sbircia nel tuo smartphone di nascosto e coglierai il “ficcanaso” sul fatto! Dopo aver avviato l’applicazione, toccare il tasto con la freccia verso destra per seguire la configurazione guidata iniziale. Sarà necessario fornire prima i permessi all’app per poter scattare le foto. Successivamente dovrai fornire i diritti di Amministratore che sono necessari per permette all’app di catturare i selfie di chi vuole accedere allo smartphone dalla schermata di blocco. 

Puoi anche fare l’accesso col tuo account di Google: in questo modo le foto dei curiosoni verranno salvate su Google Drive. Terminata la configurazione iniziale, tocca il tasto in alto a sinistra e vai in Settings. InDetection Behavior scegli quando deve essere catturata la foto. Puoi optare per catturarla sempre quando viene attivato lo schermo o solo quando qualcuno prova a digitare il codice di sblocco in modo errato.

Il monitoraggio è ora attivo: Se l’intruso prova ad entrare sullo smartphone digitando un pin sbagliato, l’applicazione segretamente cattura una foto. In seguito, è sufficiente andare nell’app per visualizzare le foto delle persone che hanno provato ad accedere di nascosto. Se vuoi disinstallare l’app, tocca sempre il tasto in alto a sinistra e poi scegli Uninstall. Nel caso non dovesse funzionare, vai nelle impostazioni del dispositivo, spostati nella sezione Sicurezza, accedi quindi a Amministratori dispositivo e disattiva Intruder Selfie.

L’app “Intruder Selfie” per android può essere scaricata dallo store Google Play a questo link https://play.google.com/store/apps/details?id=org.twinone.intruderselfie&hl=it

Condividi sui tuoi social
Francesco Palmieri

Impiegato, Blogger & Consulente Aziendale per il Mercato Estero

Translate »