OPPO ha tenuto un evento di lancio in Cina dove ha presentato OPPO Band 2 insieme ad altri prodotti come la serie Watch 3 e altro ancora. Il nuovo indossabile fitness è dotato di alcune caratteristiche interessanti come un display AMOLED da 1,57 pollici, fino a 14 giorni di durata della batteria e oltre 100 modalità sportive. OPPO Band 2 è disponibile nelle varianti NFC e non NFC. Le caratteristiche sono le stesse su entrambi.

Specifiche tecniche OPPO Band 2

Il nuovo OPPO Band 2 è dotato di un ampio display AMOLED da 1,57 pollici con una luminosità massima di 500 nits. Dal punto di vista del design, la smart band sembra piuttosto premium. Misura 45,3 x 29,1 x 10,6 mm, pesa solo 33 g ed è priva di pulsanti su entrambi i lati.

Supporta fino a 200 quadranti inclusi i quadranti multifunzione personalizzati. È inoltre dotata di un quadrante AI 2.0 integrato che consentirà agli utenti di abbinare la band ai loro abiti. OPPO Band 2 supporta più di 100 modalità sportive tra cui corsa, allenamento e nuoto ed è stata aggiunta anche la richiestissima modalità e-sports.

Il nuovo indossabile fitness OPPO è dotato di un processore Apollo 3.5 abbinato a 8 MB di PSRRAM e 128 MB di memoria Nand; è dotato di una batteria integrata da 200 mAh che può durare fino a 14 giorni e supporta la ricarica rapida magnetica. Inoltre, la nuova band OPPO è dotata di monitoraggio della frequenza cardiaca 24/7, monitoraggio del sonno oltre ad essere certificata impermeabile 5ATM.

Come accennato, l’OPPO Band 2 ha anche una variante NFC che supporta i pagamenti offline.

Prezzo e disponibilità

OPPO Band 2 è disponibile per il preordine in Cina. La versione Standard di OPPO Band 2 ha un prezzo di 249 Yuan, circa 35 euro, mentre la versione NFC ha un prezzo di 299 Yuan, circa 43 euro. La band sarà in vendita in Cina dal 19 agosto. Riguardo la disponibilità a livello globale, al momento non ci sono ancora informazioni.

Articolo precedenteGalaxy Watch 5 e Galaxy Buds 2 Pro sono ufficiali
Articolo successivoInstagram permetterà la pianificazione dei post nell’app
La tecnologia, roba da donne: ecco la blogger per promuovere il lato rosa della tecnologia.