A volte capita di sentire il bisogno di dare una svolta alla propria vita o quantomeno di dover fare dei cambiamenti che ci facciano sentire realizzati e in pace con noi stessi. In alcune occasioni occorrono riflessioni accurate, in altre si tratta di attimi.

È da un’illuminazione fulminea che nasce 15:21, brand scandinavo che produce accessori per uso quotidiano esclusivamente in sughero. L’azienda ha sede a Stoccolma, il sughero utilizzato proviene dal Portogallo; l’idea è quella di unire la semplicità, con uno stile minimalista e lineare, alla bellezza che solo la natura può offrire.

Il sughero è un materiale particolare, da sempre usato, in realtà, ma in altri contesti; è naturale, ipoallergenico, biodegradabile e riciclabile, è resistente ai graffi all’usura e allo sporco e galleggia pure! Chi è più attento al tema dello sfruttamento delle risorse naturali forse saprà già che non è necessario abbattere un albero per ottenere il sughero; dunque si tratta di un materiale che permette di produrre oggetti resistenti, esteticamente gradevoli, per svariati settori con un impatto ambientale basso.

Portacarte in sughero

Il portacarte è veramente minimalista; non c’è nient’altro che lo spazio in cui inserire le carte ed il logo del brand impresso su un lato. Abbiamo dunque 4 tasche per le carte (due per lato) e una tasca centrale in cui possiamo inserire una carta o un documento. Le tasche internamente sono foderate di tela bianca ed anche le cuciture sono bianche.

Il portacarte è molto flessibile ma resistente; è naturalmente resistente all’acqua, per cui si può lavare e poi basta lasciarlo asciugare. Date le dimensioni si infila in qualunque tasca senza troppi problemi. Ho provato a piegarlo e stropicciarlo ma non ne ha minimamente risentito.

Non avrei mai pensato ad un portacarte o un portafoglio in sughero; fortuna c’è chi ci pensa!

Cover in sughero per iPhone 12 Pro Max

La nostra custodia è per il nuovo iPhone 12 Pro Max, ma sono disponibili cover per tutti gli iPhone e per alcuni modelli di Samsung e Huawei.

La cover è flessibile ma non si piega. Non offre una protezione totale al device in quanto bordo superiore ed inferiore sono solo parzialmente coperti e per il resto non ha un rialzo per offrire protezione al display; anche i tasti sono liberi, solo il ritaglio per la fotocamera è completato da un rialzo a protezione delle lenti.

In compenso la presa è veramente ottima, sembra non poter mai scivolare, nemmeno per sbaglio, e credo possa essere il top durante il periodo estivo per chi ha spesso le mani sudate o teme le impronte sulla superficie.

La cover è fatta a mano, è molto sottile ed è compatibile con MagSafe e supporta la ricarica wireless.

Conclusioni

Ho trovato gli accessori e la storia del brand 15:21 molto interessanti. Mi piacciono i materiali naturali e mi piace che ci sia attenzione per l’ambiente, oltre al fatto che si sia trovato il modo di sfruttare in chiave moderna il sughero, da sempre usato largamente in alcune zone, anche in Italia.

Gli articoli hanno delle buone rifiniture, il sughero è resistente, flessibile, non teme l’acqua, è biodegradabile e riciclabile. Le cover proteggono lo smartphone da graffi, sporco ed urti lievi, non offrono dunque un elevato livello di protezione, ma sono sottili e non alterano la linea del device. Molto funzionale il portacarte, mi è piaciuto tanto.

Gli articoli sono arrivati in una confezione semplicissima: un sacchetto di tela.

Se volete potete acquistare gli accessori 15:21 sul loro store.

8.5 / 10 Voto Finale
DESIGN8
MATERIALI9
USO GENERALE8.5
QUALITÀ PREZZO8.5
Articolo precedenteAmazon Spring Deals inizia con mega sconti su laptop MSI
Articolo successivoBand Sport e Band Style, i nuovi smartband di OPPO
La tecnologia, roba da donne: ecco la blogger per promuovere il lato rosa della tecnologia.