Apple ha apparentemente iniziato lo sviluppo di un pannello OLED che non utilizza un polarizzatore. In altre parole, è possibile che l’azienda stia lavorando al suo primo iPhone pieghevole che utilizzerà questa tecnologia di visualizzazione.

La notizia arriva da fonti vicine alla questione che hanno condiviso queste informazioni con TheElec. Rimuovendo il polarizzatore sul display, il pannello sarà ancora più sottile, il che significa che sarà ottimale anche per lo schermo pieghevole. Per chi non lo sapesse, i polarizzatori sono utilizzati per far passare solo le luci in certe direzioni e questo migliora la praticabilità del display, ma riduce anche la luminosità complessiva del pannello.

In particolare, Samsung Display è stata la prima a realizzare un pannello OLED senza polarizzatore, utilizzato sul Galaxy Z Fold 3, che è stato l’ultimo modello di telefono pieghevole dell’azienda. Quindi, questo significa che è possibile che il gigante di Cupertino stia anche progettando di costruire il proprio modello di iPhone pieghevole. Anche se, non è ancora chiaro se il brand sta effettivamente lavorando su un tale prodotto al momento.

Abbiamo riferito in precedenza di brevetti Apple riguardanti un iPhone Fold. Inoltre, gli analisti hanno anche affermato che l’azienda sta progettando di lanciare il suo primo pieghevole entro il 2025. Quindi, lo sviluppo di un tale pannello OLED un paio di anni prima del suo eventuale rilascio sembra ragionevole.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui