f-stop è specializzata nella realizzazione di borse fotografiche. I materiali impiegati sono sempre di grande qualità e la fattura ottima; gli zaini non solo accolgono l’attrezzatura, che viene organizzata in maniera ordinata grazie ai vari scomparti, ma la proteggono da agenti atmosferici anche intensi. In questa recensione vi parlo di uno degli ultimi prodotti rilasciati nel mese di novembre, lo zaino fotografico AJNA DuraDiamond che ha una capacità di 37 L.

Zaino AJNA DuraDiamond 37L

Realizzato con il tessuto DuraDiamond 315D H/T, leggero e resistente, esclusivo e proprietario di f-stop, e nylon ripstop 70D lo zaino AJNA DuraDiamond offre una maggiore durata, protezione dagli elementi e caratteristiche organizzative ancora migliori rispetto ai modelli già esistenti della serie Mountain. Anche le cerniere appaiono solide e sono resistenti ed impermeabili.

Con il suo volume da 37 L lo zaino risulta molto capiente, ma non è eccessivamente pesante, circa 1,5 Kg.

Oltre ad essere realizzato in materiali premium è molto funzionale; gli scomparti permettono di organizzare l’attrezzatura in modo ordinato e di facile accesso, così da potersi preparare in breve tempo per realizzare scatti favolosi. Oltre alla suddivisione interna e alle tasche esterne, anche le cinghie e i vari agganci fanno la loro parte (con ben 22 punti di montaggio Gatekeeper per agganciare attrezzatura fotografica o attrezzatura da campeggio o quella necessaria per muoversi) e si vede fin da subito che si tratta di una borsa pensata anche per chi non teme luoghi impervi e situazioni avventurose. Oltre all’attrezzatura, è possibile inserire oggetti personali di altro uso e, volendo, generi alimentari.

Tasche, scomparti e cinghie

Vediamo un pò nel dettaglio com’è fatto e come è organizzato lo zaino AJNA DuraDiamond.

Per cominciare la maniglia per il trasporto è imbottita e rivestita in DuraDiamond. Le cerniere sono tutte robuste e i tirazip che ne consentono l’apertura sono rivestiti sia per preservare dall’usura sia per facilitare la presa anche indossando guanti o con mani bagnate.

Le cinghie sono tutte regolabili e vi sono agganci sparsi lungo tutta la lunghezza dello zaino; gli spallacci sono imbottiti, così come il retro, e regolabili; la cintura in vita agevola la mobilità facendo aderire la borsa al nostro corpo in modo da evitare movimenti indesiderati della stessa che potrebbero causare sbilanciamento soprattutto quando è piena e ha un peso maggiore. La cintura ha una chiusura metallica ad incastro e non a clip che si può aprire facilmente anche con una sola mano.

Le fibbie di regolazione su spallacci, cinghie di carico e cintura e gli anelli a D sono tutti in alluminio T6, così come il telaio dello schienale.

Sulla parte superiore abbiamo un vano portaoggetti impermeabile con chiusura anch’essa impermeabile; internamente vi sono due ulteriori piccoli scomparti ad accesso mediante cerniera e un gancio per chiavi. Il vano è ad accesso rapido e molto comodo per inserire oggetti di piccole e medie dimensioni da tenere a portata di mano, chiavi, smartphone, batterie, occhiali o, perchè no, anche uno spuntino.

Su entrambi i lati abbiamo tasche aperte a rete elastiche per borracce o anche treppiede e cerniere verticali impermeabili con ulteriore sottotasca in rete interna. Sono presenti cinghie regolabili per stabilizzare ulteriormente lo zaino.

Lo scomparto principale è veramente ben fatto e ben organizzato. L’accesso avviene dall’alto o mediante le cerniere poste sullo schienale. In questo modo non abbiamo bisogno di tirar fuori più del necessario per prendere un oggetto posizionato in basso, o ancor meglio in una delle piccole tasche interne poste dal lato dello schienale; se abbiamo anche un inserto interno, l’accesso all’unità della fotocamera risulta facilitato e rapido. Dal lato interno dello schienale, posizionate lungo l’arco della cornice del telaio, vi sono una serie di tasche a chiusura magnetica, di diverse dimensioni, ideali per memory cards, SSD, adattatori e cavi, oltre ad una tasca in rete trasparente con chiusura a zip. Dall’altro lato vi è un’unica tasca aperta e per il resto lo scomparto principale è un grande vano, spazioso e completamente impermeabile, sia per il materiale di rivestimento interno, sia per materiale esterno sia per le cerniere. Il lato superiore è dotato di ulteriore scomparto con tasca a rete dotata di apertura con zip. 

Sulla parte anteriore dello zaino c’è una cerniera verticale e in basso un manicotto; un altro vano con chiusura a cerniera è presente sulla base che è in Hypalon, una gomma nota per la sua resistenza.

Considerazioni finali

Lo zaino AJNA è ricco di accortezze, dalla cima alla base, perfetto per trasportare un’attrezzatura fotografica completa poichè c’è modo di agganciare all’esterno quello che nonostante la capienza all’interno non trova collocazione, ad esempio treppiede, supporto per le luci, scii o altra attrezzatura  Per gli appassionati di fotografia e per i fotografi professionisti che considerano la propria fotocamera e i suoi accessori il bene più prezioso, questo zaino realizzato in materiali premium resistenti ed impermeabili, con finiture di qualità e una suddivisione che consente un’ottima organizzazione, rappresenta certamente un’opzione interessante. 

Se volete potete acquistare lo zaino AJNA DuraDiamond sul sito ufficiale f-stop. Disponibile in tre colori, Antracite, Verde Cipresso e Magma