Oltre a prevedere il lancio di sei smartphone di punta entro la fine dell’anno, Xiaomi prevede anche di ampliare il proprio catalogo di smartwatch. È quanto ha dimostrato una recente certificazione dell’ente China Compulsory Certification (3C).

La presa di base è stata scoperta dalla nota e affidabile Digital Chat Station (DCS) e questo smartwatch supporta la ricarica magnetica wireless da 5 W.

Inoltre, il materiale 3C cita la numerazione come M2134W1, mentre il dispositivo è anche classificato come “un dispositivo con funzioni di riproduzione e archiviazione audio”.

Tuttavia, con sgomento dei fan Xiaomi, DCS afferma che questo nuovo smartwatch non avrà il supporto eSIM.

La prima generazione di wearable cinesi è stata lanciata nel 2019 con eSIM, qualcosa che consentiva le telefonate e persino l’utilizzo del dispositivo senza bisogno di uno smartphone. Tuttavia, per qualche motivo non ancora chiaro, il produttore ha abbandonato la funzione.

In ogni caso, se funge da “consolazione”, il nuovo smartwatch dovrebbe arrivare sul mercato con una memoria fino a 32 GB, poiché può essere utilizzato per ascoltare musica tramite la connessione Bluetooth con cuffie wireless.

Come al solito, Xiaomi non dovrebbe prendere posizione sulla fuga di notizie. Anche così, la tendenza è che nuovi dettagli su questo orologio verranno rivelati non appena passerà attraverso la certificazione TENAA.

Cosa ne pensate dei primi dettagli del nuovo wearable? Dicci la tua opinione qui nei commenti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui