Microsoft libererà più memoria di Xbox Series S per migliorare la grafica e le prestazioni con un nuovo kit rilasciato per i programmatori. Vediamo i dettagli.

Microsoft darà agli sviluppatori un maggiore controllo sulla memoria utilizzata da Xbox Series S, il che potrebbe portare notevoli progressi nella produzione di giochi per la console. Un nuovo kit di sviluppo software è stato rilasciato per i programmatori e consente di liberare più memoria, apportando miglioramenti delle prestazioni per alcuni giochi alla console.

Il team di Microsoft Game Dev ha portato maggiori dettagli in un video, rivelando che “centinaia di mebabytes di memoria aggiuntivi” saranno disponibili per gli sviluppatori Xbox Series S.

Xbox Series S è stata lanciata a 299 euro come console in grado di eseguire giochi a 1440p e 120 FPS, ma molti giochi possono raggiungere solo 1080p e le velocità di frame al secondo elevate sono riservate solo al fratello più potente.

Mentre infatti Xbox Series X ha più potenza della GPU e 16 GB di RAM, Xbox Series S ha solo 10 GB di RAM. Gli sviluppatori però hanno potuto utilizzare solo 8 GB nel secondo, poiché Microsoft riserva 2 GB per le attività del sistema operativo secondario.

Queste limitazioni di memoria avevano portato diversi sviluppatori a lamentarsi del processo di ottimizzazione del gioco Xbox Series S. Con il miglioramento di Microsoft, questo processo potrebbe diventare più semplice.

Nel video, Microsoft afferma anche di aver risolto un problema per cui la grafica veniva allocata più lentamente nella memoria rispetto a quella non grafica, il che indica che i giochi su Xbox potrebbero funzionare meglio.

Articolo precedenteInstagram, funzioni NFT estese a 100 Paesi ma non in Europa
Articolo successivoMotorola Razr 2022, X30 Pro e S30 Pro pronti per l’11 agosto
La tecnologia, roba da donne: ecco la blogger per promuovere il lato rosa della tecnologia.