Oltre a modificare il formato di visualizzazione dello Stato, WhatsApp beta ha iniziato a testare una nuova interessante funzione. Secondo i colleghi di WABetaInfo, presto sarà possibile inserire delle note vocali.

La funzione è stata rivelata nella versione 2.22.21.5 e l’icona del microfono è già comparsa per alcuni utenti. In questo modo, quando è disponibile, basta tenere premuto per registrare l’audio desiderato.

Inoltre, è necessario scegliere un colore di sfondo, poiché il messaggio vocale deve apparire in un formato a bolle. 

Come per lo Stato per immagini e video, le impostazioni sulla privacy dovrebbero consentire di inviare le note vocali a tutti i contatti o solo a persone selezionate.

Infine, WhatsApp afferma che le note vocali sono protette dalla crittografia, mentre il limite di tempo di registrazione è di 30 secondi. In altre parole, basta con le ore di conversazione negli stato.

Per ora la funzione è ancora in fase di sviluppo e non tutti gli utenti beta potrebbero averla ricevuta in questa versione di anteprima. Quindi, se non avete accesso, l’unica opzione è aspettare i prossimi passi dell’app di messaggistica.

Articolo precedenteGmail, le email politiche non saranno etichettate come spam
Articolo successivoGalaxy Watch Active 2 provoca ustione al polso di un utente

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui