Vivo X Note è il nuovo MEGA flagship di casa Vivo che non teme nessuno grazie ad un hardware da primo della classe sotto ogni comparto e un software, la Origin OS Ocean, che lo rende estremamente fluido e gli consente di raggiungere dei picchi di performance che la concorrenza non può offrire. Posteriormente troviamo un comparto fotografico completissimo supportato dal nuovo Chip V1 vivo che si occuperà esclusivamente di tutto ciò che riguarda foto e video. Scopriamo insieme il nuov flagship Vivo X Note.

Confezione

All’interno della bella confezione di vendita troverete: lo smartphone Vivo X Note, cover, caricatore rapido da 80W, cavo Type-C ricarica e scambio dati, degli auricolari in-ear con gommini di più taglie e della manualistica rapida.

Design e display

Il nostro modello di Vivo X Note ha una back cover celeste realizzata in pelle vegana, frame laterale in metallo e parte anteriore ovviamente in vetro (Gorilla Glass Victus). Lo smartphone non a caso si chiama Note, infatti ha delle dimensioni davvero generose che rendono quasi impossibile impugnarlo comodamente con una mano sola; il peso è di 220gr. Sul retro troviamo una bella sezione dedicata al modulo fotografico, modulo contenuto all’interno di un oblò e che vedremo meglio successivamente. Il device è certificato IP68.

Il display è stupendo, ci troviamo dinanzi ad un’unità AMOLED E5 da ben 7” in risoluzione QHD+ (3080 x 1440 pixel), refrash rate di 120Hz, supporto all’HDR10+ e tecnologia LTPO 2.0. Sotto lo schermo troviamo un velocissimo lettore ultrasonico di impronte digitali con una superficie molto più ampia della concorrenza, molto comodo che durante la registrazione basti appoggiare il dito una sola volta. A completare il reparto multimediale troviamo un audio stereo di qualità, manca il jack da 3.5mm come anche negli altri top di gamma.

OriginOS Ocean e Snapdragon 8 Gen1

Il Vivo X Note adotta anche lui lo Snapdragon 8 Gen 1, questo SoC di casa Qualcoom su alcuni top si è dimostrato ottimo mentre su altri ha dato qualche problemino. Su questo X Note dotato della OriginOS Ocean ,basata su Android 12, non abbiamo avuto nessun grosso problema di surriscaldamento nemmeno dopo ore di utilizzo stress. Lo smartphone è dotato di 12GB di RAM LPDDR5 e 512GB di storage UFS 3.1 (ci sono anche tagli più piccoli, es. 8/128GB), supporto alla tecnologia 5G, Wi-Fi6, Bluetooth 5.2 e porta Type-c 3.1 con uscita video. Sotto il cofano troviamo anche il Chip V1 vivo dedicato all’imaging e ai video.

Ritornando sul software, il nostro Vivo X Note monta la Origin OS Ocean per il semplice fatto che è il modello cinese mentre, come sappiamo bene, i modelli europei dei Vivo sono distribuiti con la FuntouchOS. Noi tra le due versioni preferiamo ampiamente la Origin in quanto la troviamo più bella graficamente, con moltissime funzioni e chicche interessanti. La fluidità è massima, X Note è un fulmine in ogni contesto, giusto per darvi un’indicazione della sua potenza, su AnTuTu Benchmark ha superato il milione arrivando a ben 1004216 punti. Lo smartphone supporta i GMS, vi basterà accedere con il vostro account Google dal PlayStore e potrete scaricare tutto quello che vi serve.

Foto e video

All’interno dell’oblo posteriore troviamo quattro sensori: principale Samsung GN1 da 50MP f/1.57 con OIS, PDAF e AF Laser, telescopio periscopico 5x da 8MP f/3.4 con OIS, telescopio 2x da 12MP f/2.0 e grandangolare da 48MP f/2.2 da 114°; selfie camera da 16MP f/2.45.

Lato foto e video questo Vivo X Note è davvero impressionante riuscendo a raggiungere tranquillamente le performance dei top di gamma più blasonati. Questi alti livelli non sono solo frutto dell’unione di un SoC top di gamma di ultima generazione, lenti Zeiss e ottimi sensori ma aiuta anche la presenza del chip V1 Vivo. Le foto con buona illuminazione sono ottime proprio come ci si aspetterebbe da un cameraphone, quando cala la luce gli scatti restano comunque ottimi aiutato dal software che fa un egregio lavoro. Interessante come Vivo offra molte modalità per effettuare lo scatto come più ci aggrada, ad esempio, di notte, possiamo scegliere tra la modalità notturna o la super luna. In conclusioni le performance fotografiche delle camere posteriori sono ottime mentre, stranamente, resta un po’ indietro la camera selfie che di notte fa degli scatti un po’ impastati.

I video possono essere registrati alla risoluzione massima di 8K 30fps senza tremolio, infatti, la stabilizzazione è un punto forte di questo smartphone che consente anche di avere scatti sempre a fuoco.

Autonomia e ricarica

La batteria da 5000 mAh vi permetterà, anche con uso intenso, di arrivare senza problemi a fine giornata con una singola ricarica; se impostate il refrash su automatico e scalate la risoluzione si possono anche fare i due giorni. Vivo X Note supporta la ricarica rapida a 80W via cavo (ricarica 0-100% in 32 minuti), 50W via wireless e 10W di ricarica inversa.

Prezzi e considerazioni finali

Vivo X Note ha un prezzo al cambio di 900€ per la versione base con 8/128GB e retro tradizionale mentre la versione top con 12/512GB e back cover in pelle vegana arriva a 1300€, purtroppo, questo modello non arriverà da noi e se lo volete acquistare toccherà importarlo dalla Cina. È uno smartphone che non ha nulla di meno rispetto i più blasonati Samsung S22 Ultra o iPhone 13 Pro Max, ma se proprio dobbiamo trovare una critica essa riguarda l’assenza di uno stylus da utilizzare che su una diagonale così ampia poteva essere una features davvero interessante.

In definitiva, vale la pena acquistarlo? A nostro avviso si, è uno smartphone certamente di nicchia ma che saprà dare ampia soddisfazione a questa fetta di utenti. X Note ha un bellissimo display, hardware e performance da primo della classe, fotocamera da top cameraphone, un peso non esagerato per essere un 7”, lingua italiana e piena compatibilità con i GMS.

Ragazzi seguiteci sui Nostri Social, iscrivetevi al canale YouTube Revot3ch

Entrate anche nel Gruppo Telegram e nel Nostro Canale di Offerte, vi aspettiamo!!

Siamo anche su Instagram e Facebook, venite a trovarci!

Un saluto da Zio Bob, Pasqui e Liberato che ha scritto questo articolo.

8.8 / 10 Voto Finale
DESIGN8.5
HARDWARE10
DISPLAY9
FOTOCAMERA9.5
SOFTWARE8.5
AUTONOMIA8.5
USO GENERALE8.5
QUALITÀ PREZZO8
Articolo precedenteNothing ufficializza i partner commerciali per Phone (1)
Articolo successivoOPPO Reno 8 Pro su Geekbench con Dimensity 8100?
Benvenuti sul nostro, ma soprattutto vostro nuovo canale! Un canale che nasce dall'unità di intenti dello Zio Bob Hax e di Pasqui, e che vuole creare qualcosa di diverso, di nuovo, con un linguaggio tecnologico universale in cui voi amici siete i veri protagonisti. Recensioni, anteprime, versus, live, tutte senza peli sulla lingua! La rivoluzione tecnologica è pronta, ora tocca a voi accendere la miccia!