È il 2022 e Spotify sta aggiungendo la più elementare delle funzioni alle sue app per iOS e Android: pulsanti dedicati per la riproduzione e la riproduzione casuale nelle pagine delle playlist e degli album. Finora, toccando il pulsante sulla maggior parte delle playlist si avviava la riproduzione con la modalità shuffle attivata. Per riprodurre i brani in ordine, era necessario toccare un singolo brano.

I pulsanti split play e shuffle saranno disponibili solo per gli abbonati a Spotify Premium. Sebbene a prima vista possa sembrare strano concedere l’accesso alle icone separate solo ai membri paganti, ha senso. Al di là di alcune playlist selezionate, gli utenti gratuiti possono utilizzare Spotify solo in modalità shuffle su mobile (questo non vale per l’applicazione desktop o tablet). Nelle prossime settimane, Spotify introdurrà i pulsanti separati per la riproduzione e la riproduzione casuale, che avrebbero dovuto essere integrati nell’app fin dall’inizio.

L’anno scorso, Adele ha fatto pressione sulla piattaforma di streaming affinché rimuovesse il pulsante di riproduzione casuale dagli album. Adele sosteneva che gli album dovevano essere ascoltati in ordine, nel modo in cui gli artisti li intendevano. Sembra che Spotify sia d’accordo, poiché ha iniziato a visualizzare solo un normale pulsante di riproduzione per gli album, anche se con l’ultimo aggiornamento sta riportando il pulsante di riproduzione casuale su quelle pagine.

Articolo precedenteXiaomi 12T, i test interni iniziati in Asia e in Europa
Articolo successivoQuanto valgono i tuoi dati? Un caffè e poco più

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui