Qualcomm ha ufficializzato questo venerdì 20 maggio le sue nuove piattaforme per smartphone e tablet. Snapdragon 8 Plus Gen 1 Plus è la versione migliorata del chipset appena rilasciato per dispositivi di fascia alta, che offre clock più elevati e miglioramenti della GPU. Il produttore ha anche rivelato lo Snapdragon 7 Gen 1, il suo nuovo hardware per telefoni “premium”.

Snapdragon 7 Gen 1

La grande novità per i telefoni e tablet mid-range più avanzati è una piattaforma che supporta fotocamere fino a 200 MP, dando inizio a una nuova era in cui i dispositivi più convenienti sul mercato avranno eccellenti capacità fotografiche, oltre a un audiovisivo esperienza migliorata con il supporto del display Quad HD+.

Lo Snapdragon 7 Gen 1 promette un’esperienza di fascia alta con gli aggiornamenti alla sua GPU Adreno, che ora è più veloce del 20%. Accanto alla sua potenza grafica c’è un triplo IPS a 14 bit che offre prestazioni migliorate nell’elaborazione delle immagini. La CPU Kryo ha frequenze fino a 2,4 GHz.

Questo chipset include anche un meccanismo di sicurezza dedicato, “Android Ready SE”, che garantirà la massima sicurezza per gli utenti del sistema operativo di Google. In termini di connettività, l’inedito modello è dotato del modem Snapdragon X62 5G con supporto per onde millimetriche e sub-6 GHz.

Qualcomm afferrma:”Lo Snapdragon 7 ha funzionalità selezionate dalla gamma Snapdragon Elite Gaming, come l’Adreno Frame Motion Engine, che può raddoppiare la frequenza dei fotogrammi al secondo mantenendo lo stesso consumo energetico. La GPU Adreno migliorata offre un rendering grafico più veloce del 20%”.

Il 7 Gen 1 è la prima della nuova generazione di chip di fascia media di Qualcomm e ha un processo di produzione a 4 nanometri, lo stesso utilizzato nello Snapdragon 8 Plus Gen 1, che garantirà il miglior rapporto prestazioni/watt. Questa piattaforma è in grado di supportare fino a 16 GB di memoria RAM LPDDR5.

Qualcomm ha rilasciato un elenco di brand che utilizzeranno lo Snapdragon 7 Gen 1, e questi includono OPPO, Honor e Xiaomi. La piattaforma sarà disponibile sugli smartphone di questi produttori a partire da giugno 2022.

Snapdragon 8 Plus Gen 1

Lo Snapdragon 8 Plus Gen 1 è un chipset con il 30% in più di efficienza energetica e il 10% in più di prestazioni grafiche rispetto alla sua versione “base”, lo Snapdragon 8 Gen 1. Per questo, la frequenza dei suoi core è stata portata a un massimo di 3,2 GHz, con lievi ottimizzazioni sulla sua GPU Adreno 730.

Qualcomm afferma che con il salto di efficienza energetica dell’hardware, gli utenti possono aspettarsi fino a 60 minuti in più di durata della batteria. La sua connettività veloce è firmata dal modem Snapdragon X65 5G, con funzionalità avanzate di gestione dell’alimentazione che promettono una lunga durata della batteria.

Come la prima versione, la nuova piattaforma top di gamma è dotata di un robusto processore di immagini a 18 bit con tecnologia Snapdragon Sight, in grado di sostenere registrazioni video fino a 8K con HDR10.

Qualcomm ha rilasciato un elenco di brand che dovrebbero utilizzare lo Snapdragon 8 Plus Gen 1, come ad esempio: ASUS ROG, Honor, Black Shark, iQOO, Lenovo, Motorola, Nubia, OnePlus, OPPO, OSOM, realme, Red Magic, Redmi, vivo, Xiaomi e ZTE. Per ora non ci sono informazioni sulla data di disponibilità dei primi dispositivi dotati di chip.

Cosa ne pensi dei nuovi processori di Qualcomm? Commenta la tua opinione!