Google ha rilasciato alcuni giorni fa la versione di giugno 2022 per i possessori di smartphone Pixel. Inoltre, il big tech ha rilasciato la patch di sicurezza Android di giugno 2022. L’aggiornamento è arrivato con alcune nuove funzionalità, correzioni di bug e alcuni miglioramenti della sicurezza. Google ha rivelato che l’aggiornamento di giugno 2022 ha portato anche il supporto al roaming VoLTE per gli smartphone Pixel che utilizzano gli operatori statunitensi e globali.

Google sta portando il roaming VoLTE sui telefoni perché i gestori negli Stati Uniti hanno dichiarato nel 2021 che abbandoneranno gradualmente le loro reti 3G. Di conseguenza, alcuni telefoni che non supportano il roaming Voice over LTE (VoLTE) o VoLTE potrebbero perdere le funzionalità di chiamata vocale, incluse le chiamate ai servizi di emergenza, o la connettività quando le reti 3G sono inattive.

L’aggiornamento software di giugno abilita il roaming VoLTE per molti operatori statunitensi e globali e a sua volta consente a molti smartphone Pixel di utilizzare il roaming VoLTE negli Stati Uniti, se l’operatore lo supporta.

Gli smartphone che riceveranno questo aggiornamento sono:

  • Pixel 3a e Pixel 3a XL
  • Pixel 4 e Pixel 4 XL
  • Pixel 4a
  • Pixel 4a (5G) e Pixel 5
  • Pixel 5a (5G)
  • Pixel 6 e Pixel 6 Pro

Google afferma che “se stai utilizzando un dispositivo precedente in cui VoLTE non era abilitato per il tuo operatore, riscontrerai problemi sulla tua rete domestica e ti consigliamo di eseguire l’aggiornamento a un dispositivo con VoLTE abilitato per il tuo operatore. I dispositivi senza supporto per il roaming VoLTE non saranno in grado di effettuare il roaming su altre reti LTE statunitensi“.

Per continuare a utilizzare le chiamate vocali, è consigliabile dunque installare senza indugio sul proprio dispositivo l’aggiornamento di giugno 2022. Per installare l’aggiornamento sul tuo dispositivo, vai su Impostazioni > Sistema > Aggiornamento sistema.

Articolo precedenteYouTube Music porta consigli sulla schermata di blocco
Articolo successivoMotorola Moto Tab G62 appare sulla Google Play Console
La tecnologia, roba da donne: ecco la blogger per promuovere il lato rosa della tecnologia.