23 Gennaio, 2020

Recensione Mouse Silent M220 e Tastiera Multi-Device K380 di Logitech

Avevo la necessità di cambiare la tastiera e, dato che c’ero, ho deciso di acquistare anche un nuovo mouse. Nonostante il fatto che io abbia una buona memoria non riesco proprio a ricordare da quanto tempo ho il mio mouse, per cui deve essere sicuramente un po’. Visto che mi sono trovata veramente bene con il mio Logitech ho deciso prenderne uno identico.

Mouse Silent M220

Il Mouse wireless Silent M220 è comodo, la batteria dura a lungo ed è compatibile con PC, Laptop e MAC. Per chi come me lo usa tanto, è importante che l’impugnatura del mouse sia comoda e la forma ergonomica del M220 aiuta tantissimo! Le dimensioni sono ridotte, per cui si porta bene nella borsa insieme al PC, in più è anche piuttosto resistente, visto che è sopravvissuto a qualche caduta accidentale. Per poterlo usare basta collegare il ricevitore nano USB al PC ed accenderlo col tasto che si trova alla base; non è necessario scaricare driver.

La connessione wireless è affidabile fino a 10 metri e grazie alla funzione di tracciamento ottico è molto preciso.

È incredibilmente silenzioso, per cui se lo utilizzo di notte non infastidisco nessuno, compresa me stessa; anche lo scroll in gomma è silenzioso ed è molto fluido.

Uso e riuso questo mouse Logitech e sono contenta di non aver cambiato.

Se volete potete acquistarlo su Amazon al seguente link https://amzn.to/36zrQtK.

Tastiera Multi-Device K380

Ho deciso di affidarmi al marchio Logitech anche per la mia nuova tastiera. Volevo qualcosa di comodo, una tastiera poco ingombrante, leggera e funzionale.

Ecco, in questo modello, il Multi- Device K380, ho trovato quello che cercavo. Piccola, leggera, sottile. Questa tastiera wireless si può collegare a tutti i dispositivi wireless Bluetooth che supportano tastiere esterne; si possono connettere fino a tre dispositivi contemporaneamente, infatti basta premere uno dei tre tasti gialli in alto a sinistra (1-2-3/F1-F2-F3) per passare istantaneamente da un dispositivo all’altro. In pratica se abbiamo un MAC, un tablet Android ed un iPhone, o magari un’Apple TV, potremo lavorare in modo rapido e fruttando una sola tastiera. Molto funzionale.

I tasti poi sono comodi, con una spaziatura secondo me ottimale; le dita scorrono in maniera fluida e risulta confortevole anche dopo un uso prolungato. La forma tonda è inusuale e a me piace.

Sono necessarie due batterie AAA che dovrebbero durare due anni.

Se volete potete acquistarla su Amazon al seguente link https://amzn.to/2PjqVrz.

Condividi sui tuoi social
Carolina Napolano

La tecnologia, roba da donne: ecco la blogger per promuovere il lato rosa della tecnologia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »