Le soundbar rappresentano la soluzione più semplice per espandere le capacità audio del proprio televisore, senza dover tirare cavi e affrontare il tema della messa in opera di un sistema home theater multicanale.

In base al televisore che si possiede, della stanza in cui si trova, dell’esperienza audio che si ricerca e del tipo di contenuti che si guarda, le soundbar dei diversi produttori sono molto variegate e oggi Hisense aggiunge al proprio catalogo un nuovo prodotto, in grado di offrire, ad un prezzo contenuto, un upgrade consistente alla potenza audio della propria TV.

Caratteristiche

Equipaggiata con 4 speaker e un subwoofer wireless, questa soundbar garantisce una potenza massima di 200W e il supporto alla tecnologia Dolby audio.

Le caratteristiche della soundbar Hisense HS218 sono:

  • 4 speaker
  • Canali: 2.1 CH
  • Potenza Canali: 30W x4 + 80W (subwoofer)
  • Potenza totale: 200 W
  • Risposta in Frequenza: 40Hz-20KHz
  • Pannello LED frontale
  • subwoofer wireless esterno
  • supporto alla tecnologia Dolby audio digital
  • connettività: cavo HDMI, Bluetooth 4.2, porte USB, porta digitale ottica e coassiale, una presa jack da 3,5”
  • telecomando in dotazione

La nuova soundbar Hisense HS218 è infatti un’evoluzione della HS214, con maggiore potenza e un subwoofer wireless esterno, che le consente di soddisfare anche gli utenti più esigenti.  

Il nuovo modello HS218 garantisce un’esperienza personalizzata sulla base dei contenuti grazie a tre diverse modalità di ascolto:

  • Movie, per ascoltare al meglio ogni effetto speciale proprio come al cinema;
  • Music, per un suono naturale e corposo;
  • News, che esalta la voce di chi parla per un audio chiaro e privo di suoni estranei.

HS218 consente una connettività completa con tutti i dispositivi smart della casa, dalla TV allo smartphone, dal tablet al PC, grazie ai diversi livelli di connessione: ingresso AUX da 3,5 mm, porta USB, porta digitale ottica e coassiale, ma soprattutto la connettività Bluetooth 4.2 per inviare al dispositivo flussi audio in modalità wireless.

Prova

La soundbar offre supporto all’audio Dolby Digital e PCM multicanale; purtroppo però, visto il target di pubblico, il prezzo e la presenza della porta HDMI 2.0/ARC, non troviamo la compatibilità coi formati Dolby Atmos e DTS-X.

Nonostante questa doverosa premessa, Hisense HS218 restituisce all’utente un’esperienza di utilizzo davvero soddisfacente.

Grazie alla tecnologia di cui è dotata, possiamo goderci pienamente film e musica. Il design compatto con 4 speaker restituisce toni medi e alti cristallini e potenti. Il subwoofer wireless esterno invece regala bassi profondi.

La Soundbar Hisense HS218 garantisce una potenza massima di 200W e il supporto della tecnologia Dolby Audio, trasformando il vostro televisore in un vero e proprio cinema domestico. Anche gli appassionati di musica possono godersi un suono dettagliato e ricco, con la possibilità di controllare i bassi del subwoofer esterno direttamente attraverso il telecomando.

I tre diversi sistemi di ascolto garantiscono un’esperienza di utilizzo davvero eccezionale: con il profilo Movie potete godere di ogni effetto speciale come al cinema; con Music il suono diventa naturale e corposo; con News la voce ha tutto il focus necessario che merita.

Conclusioni

Il prezzo contenuto (169€ sono davvero pochi per la qualità offerta) crea un appeal eccezionale nei confronti di questo prodotto.

Tuttavia c’è da analizzare un aspetto: l’ingombro. Il sistema separato speaker + subwoofer, è molto vecchia scuola se ci pensate bene e, nonostante le dimensioni ridotte, costringe l’utente a dover posizionare il subwoofer da un lato del mobile del soggiorno o comunque in una posizione consona all’ascolto. Questa soluzione crea un problema di spazio, sommato ad un lato prettamente estetico, che in molti potrebbero non apprezzare per via della doppia configurazione.

Lato suono, nulla da dire: Hisense HS218 offre un’esperienza d’uso eccellente.

Potete trovare la Soundbar HS218 di Hisense qui: https://amzn.to/3S44Ew0

8.7 / 10 Voto Finale
DESIGN & MATERIALI7.5
AUDIO9
AUTONOMIA8.5
USO GENERALE9
QUALITÀ PREZZO9.5
Articolo precedenteIntel Raptor Lake di 13a generazione solo in autunno
Articolo successivoNothing Phone (1) si rompe durante un test di caduta
Sono stato “folgorato” dai prodotti Apple nel 2010 con iPhone 3GS, anche se il primo vero prodotto fu iPod nano. Poi da lì ho iniziato ad appassionarmi sempre di più ai prodotti e alla filosofia di Cupertino, fino a diventare esperto di ogni trucco e segreto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui