EZVIZ DB2 3MP 2K è un campanello video con una buona risoluzione, a batteria e con rilevamento AI, ovvero con riconoscimento intelligente del movimento umano ed offre la possibilità di archiviazione su scheda micro SD. Grazie all’applicazione EZVIZ disponibile per iOS ed Android possiamo controllare chi è alla porta di casa anche da remoto.

Com’è fatto EZVIZ DB2?

Il kit è costituito di due elementi, il campanello e il cicalino interno, che fa anche da ripetitore per ampliare il segnale del campanello. All’interno della confezione abbiamo tutto l’occorrente per l’installazione e anche una guida rapida (è possibile scaricare il manuale completo tramite QR o dal sito ufficiale dove c’è anche un tutorial per l’installazione). Il campanello può essere installato senza fili, usando le placche in dotazione e gli adesivi oppure con le viti. Può essere collegato al sistema già esistente con i cavi ma in questo caso il consiglio è di non fare da soli. L’applicazione col solo adesivo è inoltre consigliata solo se applicato su superficie liscia.

Il kit è ben fatto ed anche esteticamente è abbastanza gradevole. Le dimensioni sono le seguenti: il campanello misura 150x58x32 mm e il cicalino 100x55x35 mm. Sicuramente ci sono dispositivi di dimensioni più contenute in commercio ma anche molto più costosi. Entrambi gli elementi sono di colore bianco, in materiale plastico di buona qualità e ben assemblato.

Il campanello è massiccio ed ha un discreto peso. Sulla parte anteriore abbiamo il pulsante campanello dotato di LED, ampio e sensibile, impossibile non vederlo, l’obiettivo della fotocamera, il sensore PIR in alto, il sensore di luce; sul retro tasto di accensione e reset, lateralmente la porta USB per la ricarica della batteria, non semplicissima da aprire ed opportunamente coperta in modo da proteggerla dall’acqua. Il dispositivo ha una certificazione IP65.

In confezione ci sono 3 placche diverse per l’installazione e adattatori per cavi; per ricaricare la batteria e rimuovere il campanello dalla placca basta fare una piccola pressione in un foro posto sulla base che farà staccare il campanello dalla placca.

Il cicalino è dotato di due antenne, microfono e speaker; lateralmente c’è il tasto reset e lo slot per micro SD per l’archiviazione offline mentre sulla parte superiore il QR. Risulta molto più leggero del campanello, all’interno del quale, ricordiamo, è collocata anche la batteria ricaricabile da 5200 mAh. Va attaccato ad una presa di casa ma la spina nel mio caso non è europea.

Caratteristiche ed uso

Una volta scaricata l’app EZVIZ, registrato l’account, accoppiato il cicalino con il campanello, che deve essere posizionato entro i 4 metri circa, ed aggiunto il campanello nell’app, possiamo vedere dallo smartphone cosa accade davanti alla porta di casa, chi suona ed anche chi passa o si sofferma. Tutta la procedura è risultata un po’ macchinosa.

Una volta completata e disposti tutti gli elementi, possiamo vedere le potenzialità di questo campanello e dell’applicazione. Si possono registrare brevi video, scattare delle istantanee e conversare grazie all’audio bidirezionale che in un prodotto come questo è d’obbligo. I video possono essere archiviati su scheda micro SD, che non è ovviamente compresa in dotazione, fino a 256 GB, oppure in cloud con programma a pagamento. Dall’app possiamo vedere cosa succede davanti alla porta di casa, chi si avvicina e cosa fa.

Il rilevamento del movimento avviene tramite il sensore di movimento PIR ed è possibile modificarne la sensibilità. Si può anche attivare una funzione di allarme nel caso qualcuno sosti più di un certo periodo davanti alla porta, ma l’impostazione lascia un margine di 15 secondi. Quando qualcuno sosta davanti alla porta e viene rilevato il LED del campanello si illumina e dopo poco si avverte un segnale acustico.

Quando qualcuno suona il campanello suona il cicalino e squilla il telefono. La suoneria del cicalino ed il volume si possono scegliere e lo squillare del telefono piuttosto che una semplice notifica è utile.

Le conversazioni sono risultate chiare e prive di significativi ritardi, le immagini sono nitide con risoluzione 2K 2000×1504 e un campo visivo di 176°. I risultati sono molto buoni di giorno mentre di notte nonostante la visione notturna IR le forme sono visibili ma talvolta l’immagine non è particolarmente definita. Nel caso in cui qualcuno tentasse di manomettere o disconnettere il campanello viene emesso un avviso acustico ed inviata una notifica sull’app.

Il campanello è compatibile con Alexa e Google Assistant. La certificazione IP65 lo rende collocabile anche senza protezione. La durata della batteri è dichiarata di 4 mesi, ma sinceramente è un dato assai variabile. Se infatti il campanello viene collocato su una strada con molto passaggio e il rilevamento è attivo e non in modalità risparmio la batteria si scaricherà molto prima. 

Sinceramente credo che DB2 di EZVIZ sia un prodotto con delle buone caratteristiche, affiancato da un’applicazione fatta abbastanza bene e completa, ma è ideale per una casa indipendente e con uno spazio privato sul davanti, anche se piccolo, dove non ci sia passaggio continuo. Inoltre, nonostante la presenza del cicalino interno che fa anche da ripetitore, è necessario avere una buona connessione con poche interferenze per garantire un uso senza disconnessioni. 

 Se volete potete acquistare EZVIZ Video Doorbell DB2 su Amazon.

8 / 10 Voto Finale
DESIGN7.5
MATERIALI8.5
USO GENERALE8
QUALITÀ PREZZO8
Articolo precedenteGoogle Docs, Sheets e Drive ti avverte se il file è dannoso
Articolo successivoAmazfit GTR 3, GTS 3 e GTR 3 Pro arriva nuovo aggiornamento
La tecnologia, roba da donne: ecco la blogger per promuovere il lato rosa della tecnologia.