La realme GT 2 Master Explorer Edition, che ha un numero di modello RMX3551, è stata avvistata presso i siti di certificazione TENAA e 3C nelle scorse settimane. La presenza su questi elenchi lasciava intendere un lancio nel mese di luglio. Oggi, il presidente di realme China ha rilasciato una conferma ufficiale con un poster che la GT 2 Master Explorer Edition debutterà nel prossimo mese.

Il poster non rivela alcuna informazione sulle specifiche o sulle caratteristiche della GT 2 Master Explorer Edition. Tuttavia, la società ha già confermato che sarà alimentato dalla piattaforma mobile Snapdragon 8 Plus Gen 1.

È probabile che la data di lancio di Realme GT 2 Master Explorer Edition venga confermata questa settimana. Dalle indiscrezioni emerse pare che lo Xiaomi 12 Ultra verrà lanciato il 5 luglio e si ipotizza che l’ammiraglia di realme sarà svelata subito dopo il 12 Ultra.

La realme GT 2 Master Explorer Edition sfoggerà un pannello AMOLED da 6,7 ​​pollici con un punch-hole posizionato centralmente. Supporterà una risoluzione FHD+ 1080 x 2400 pixel e una frequenza di aggiornamento di 120 Hz. Sarà dotato di una fotocamera da 32 megapixel nella parte anteriore per i selfie.

Il dispositivo potrebbe ereditare la configurazione della fotocamera posteriore da realme GT 2 Pro. Quindi, potrebbe avere una fotocamera principale Sony IMX766 da 50 megapixel abilitata OIS, un sensore ultra grandangolare da 8 megapixel e una fotocamera da 2 megapixel. Lo smartphone eseguirà il sistema operativo Android 12 con interfaccia utente realme 3.0.

Altre caratteristiche della realme GT 2 Master Explorer Edition vedono una batteria da 5.000 mAh con supporto per la ricarica rapida da 100 W ed uno scanner di impronte digitali posto sotto lo schermo per la sicurezza. Il telefono alimentato Snapdragon 8 Plus Gen 1 potrebbe avere fino a 12 GB di RAM LDDR5 e 512 GB di memoria UFS 3.1.

Articolo precedentePixel 6a, arriva anche la video recensione
Articolo successivovivo, il caricatore wireless da 50W viene testato
La tecnologia, roba da donne: ecco la blogger per promuovere il lato rosa della tecnologia.