All’inizio del mese sono emersi sul web alcuni render del OnePlus 11 Pro. Ora la testata 91Mobiles, in collaborazione con il noto informatore Onleaks, alias Steve Hemmerstoffer, ha rivelato l’intera scheda tecnica dello smartphone. Il dispositivo in arrivo sarà il flagship dell’azienda e il successore del OnePlus 10 Pro, presentato all’inizio dell’anno. 

Secondo 91Mobiles, il OnePlus 10 Pro avrà uno schermo AMOLED da 6,7 pollici con risoluzione QHD+, un punch-hole nell’angolo superiore sinistro e una frequenza di aggiornamento di 120Hz, ad ogni modo, non è chiaro se il display sarà dotato di bordi curvi. Il dispositivo dovrebbe essere dotato di uno scanner di impronte digitali all’interno del display. 

La tripla fotocamera posteriore di OnePlus 11 Pro comprenderà un sensore principale da 50MP, un obiettivo ultra-grandangolare da 48MP e un teleobiettivo 2x da 32MP. Sarà presente uno fotocamera selfie frontale da 16MP e non c’è dubbio che il cameraphone sarà dotata anche della tecnologia della fotocamera Hasselblad. 

Sotto il cofano, secondo quanto riferito, il OnePlus 11 Pro sarà alimentato dal processore Snapdragon 8 Gen 2, non ancora annunciato. Ciò è anche in linea con quanto riportato dal tipster cinese Digital Chat Station, secondo cui OnePlus starebbe lavorando a un telefono di punta con il chipset citato. Qualcomm dovrebbe annunciare il SoC allo Snapdragon Tech Summit di novembre. 91Mobiles aggiunge che il OnePlus 11 Pro potrebbe avere una dotazione di base di 8 GB di RAM e 128 GB di memoria, mentre il modello di fascia alta potrebbe avere 16 GB di RAM e 256 GB di memoria. Lo smartphone dovrebbe essere supportato da una batteria da 5.000 mAh con supporto per la ricarica rapida fino a 100W. 

Altre caratteristiche previste per il OnePlus 11 Pro sono Dolby Atmos, 5G, WiFi-6E, Bluetooth 5.2 e porta USB-C. Lo smartphone eseguirà probabilmente il sistema operativo mobile Android 13 con interfaccia proprietaria OxygenOS 13 appena uscito in versione stabile sul OnePlus 10 Pro

Articolo precedenteLG Rollable, un video svela che era quasi pronto al debutto
Articolo successivoAmazon Fire HD 8 2022 con le prestazioni migliori di sempre

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui