Il produttore taiwanese MediaTek rimane in cima al podio nel mercato globale dei chip per smartphone. L’agenzia CounterPoint ha pubblicato il rapporto relativo al primo trimestre del 2022 e MediaTek mantiene la sua prima posizione in termini di quota e tendenze di sviluppo.

In termini di spedizioni, la quota di mercato globale dei chip per smartphone di MediaTek è del 38%. Con questa cifra, l’azienda è al primo posto. Questo è anche il settimo trimestre consecutivo in cui l’azienda mantiene la sua prima posizione.

Qualcomm è al secondo posto con una quota di mercato del 30% mentre Apple è terza con una quota di mercato del 15%. UNISOC, Samsung e HiSilicon si classificano rispettivamente al quarto, quinto e sesto posto con quote di mercato rispettivamente dell’11%, 5% e 1%.

MediaTek domina il mercato della telefonia mobile di fascia media con le serie Dimensity 700 e Dimensity 900. Allo stesso tempo, la serie Dimensity 9000 ha colpito il mercato di fascia alta, portando maggiori entrate a MediaTek.

Oltre che per il mercato globale CounterPoint ha anche annunciato le tendenza di vendite di SoC per smartphone nel mercato statunitense nell’ultimo anno. Si può vedere che MediaTek ha un forte slancio; mentre infatti la sua quota ad aprile 2021 è solo del 30%, meno della metà di Qualcomm, in un anno ha raggiunto il 45%.

Se questa tendenza dovesse continuare MediaTek potrebbe essere in grado presto di superare Qualcomm. Un fattore del successo di MediaTek negli Stati Uniti sono gli ordini per gli smartphone Samsung Galaxy A12 e Galaxy A32 5G che hanno venduto complessivamente 9 milioni di unità.

Gli analisti ritengono inoltre che il Dimensity 1050 rilasciato di recente aiuterà MediaTek a migliorare la sua competitività nel mercato di fascia medio-alta negli Stati Uniti.

Infine, dato che la serie chip Dimensity 9000 e la serie Dimensity 8000 hanno guadagnato una solida posizione nei mercati di punta, continueranno a guidare il mercato globale dei SoC per smartphone.

Articolo precedenteFujitsu presenta i nuovi modelli notebook LIFEBOOK
Articolo successivoGalaxy Note 20 e 20 Ultra: patch di giugno porta migliorie
La tecnologia, roba da donne: ecco la blogger per promuovere il lato rosa della tecnologia.