L’UE voterà il prossimo martedì 7 giugno per rendere USB-C lo standard in Europa costringendo Apple ad adeguarsi. Vediamo i dettagli.

Dopo diversi mesi di dibattito l’Unione Europea dovrebbe votare il prossimo martedì 7 giugno sulla legge che rende obbligatoria la connessione USB-C in tutti i dispositivi venduti nei paesi che fanno parte dell’unione.

La riunione al Parlamento europeo è già stata programmata e il testo della legge è stato all’ordine del giorno questo fine settimana. Secondo i ben informati, la previsione è che il progetto sarà approvato a larga maggioranza.

In questo caso Apple sarà costretta ad abbandonare definitivamente la connessione Lightning e ad adottare USB-C su iPhone ed altri dispositivi.

Una curiosità interessante è che la votazione avrà luogo giusto il giorno dopo l’apertura ufficiale della conferenza degli sviluppatori del WWDC 2022 di Apple. Pertanto, ci sono possibilità che l’azienda si esprima sulla legislazione europea e addirittura annunci qualcosa di nuovo che riguarda l’USB-C.

Siccome è improbabile che Apple adotti lo standard Lightning nel resto del mondo per utilizzare USB-C solo in Europa, gli analisti di mercato ritengono che l’azienda dovrebbe utilizzare la connessione universale su iPhone 15 o magari semplicemente migrare tutti i suoi dispositivi alla ricarica a induzione.

In ogni caso, quest’anno non dovrebbero verificarsi cambiamenti anche perché il testo di legge presentato prevede che le aziende tecnologiche abbiano un periodo di adattamento che va fino alla metà del 2024, anche se questo punto potrebbe essere modificato per accelerare il cambiamento.

Siamo veramente curiosi di vedere cosa accadrà nei prossimi giorni. Restate connessi sui nostri canali ed appena avremo nuove informazioni in merito condivideremo un nuovo articolo per tenervi aggiornati su questo ed altro che accade nel mondo della tecnologia.

Quale pensate sarà la reazione di Apple ad un eventuale obbligo dell’USB C? Raccontacelo nei commenti!

Articolo precedenteHONOR, raggiunti importanti risultati per l’ambiente
Articolo successivoRilasciato Microsoft Dev Edge Browser 104: miglioramenti e correzione di bug
La tecnologia, roba da donne: ecco la blogger per promuovere il lato rosa della tecnologia.