Ottobre 16, 2019

Recensione Telecomando Logitech Harmony 665

Quanti telecomandi avete da gestire solitamente? Dite la verità… avete perso il conto! Io ne ho almeno 3: TV, AppleTV, audio della sound bar. Per non parlare poi delle console, una XboxOne e una PS4, ognuna con il proprio dispositivo di controllo.

Non vi piacerebbe avere un unico dispositivo, che comanda tutto, senza dovervi alzare tutte le volte perché avete preso il telecomando sbagliato?

Ebbene Logitech ha quello che fa per voi, per ogni esigenza.

Oggi vi parlerò di Harmony 665, un telecomando smart in grado di racchiudere in un solo dispositivo lo “scettro del comando tecnologico” dei vostri apparati hi-fi.

Harmony 665, si presenta come un classico telecomando, dotato però di uno schermo LCD per gestire le varie funzioni da noi associate.

Pesa 136 gr, e nella confezione troviamo:

  • un cavo di collegamento USB/microUSB (la cui funzione ve la spiego tra poco),
  • 2 pile tipo AA,
  • un manuale di istruzioni.

Quest’ultimo è fondamentale per la configurazione, che sul manuale è stimata in circa 45 minuti, ma a me ne sono serviti un po’ di più.

Per prima cosa bisogna annotare su un foglietto, oppure sul manuale stesso nell’apposita tabella, tutte le marche e i modelli di ciascun dispositivo che vogliamo collegare al nostro nuovo telecomando.

Dobbiamo successivamente prendere nota di come sono collegati i vari dispositivi tra di loro. E’ un passaggio molto importante: ad esempio se la Apple TV è nell’ingresso HDMI 1. o 2, e così via, questo perché durante la configurazione dovremo selezionare il giusto ingresso per l’attività associata nel software MyHarmony, al fine premere una sola volta il pulsante ATTIVITA’ per attivare tutti i dispositivi necessari per svolgere un comando specifico.

Per configurare tutto, dobbiamo scaricare il programma e creare un account, tramite il programma dedicato scaricabile gratuitamente sul sito setup.myharmony.com e disponibile sia per Mac che per Windows.

Una volta completata l’installazione del programma, dovremo collegare il telecomando al computer tramite il cavo USB in dotazione, e creare un account.

Una volta seguite le istruzioni e configurato il telecomando, scolleghiamolo dal computer ed iniziamo ad usarlo.

Tra le migliori features sicuramente c’è il fatto che possiamo collegare fino a 10 dispositivi, e nel complesso è davvero semplice da usare. Premendo il pulsante “Watch TV” , possiamo configurare che la TV, il decoder satellitare o via cavo e la sound bar si accendano, ciascuno con le impostazioni corrette.

Io personalmente ci ho messo un po’ di tempo prima di riuscire a far funzionare tutto come volevo, e non so per quale motivo non sono riuscito a collegare la mia sound bar (BOSE SOLO TV con collegamento a cavo ottico) nonostante vari tentativi e nonostante sia tra i dispositivi compatibili dell’elenco disponibile sul sito Logitech.

Alcuni accorgimenti:

  • il dispositivo funziona ad infrarossi, quindi è necessario puntare direttamente il telecomando verso la sorgente che vogliono comandare
  • non utilizzate più i vecchi telecomandi, perché Harmony perderà le impostazioni di configurazione e dovrete iniziare da capo

Tra i pregi voglio segnalare, sicuramente lo schermo LCD a colori e i tasti retro-illuminati. Oltre ai comuni pulsanti per il normale funzionamento dei device, come Volume, Cambio Canali, Play, Stop ecc… abbiamo i tasti multi funzione che sono davvero il massimo per la propria personalizzazione ed esperienza d’uso: basta selezionare il device, usare i tasti destro-sinistro posti sotto lo schermo fino a leggere il comando da utilizzare e sceglierlo con uno dei 4 tasti, 2 per lato, dello schermo stesso.

Un difetto? Forse il prezzo, non costa pochissimo per essere un telecomando: lo trovate su Amazon a questo link https://amzn.to/2Jfy2hA

 

 

Condividi sui tuoi social
Marco Cereseto

Sono stato “folgorato” dai prodotti Apple nel 2010 con iPhone 3GS, anche se il primo vero prodotto fu iPod nano. Poi da lì ho iniziato ad appassionarmi sempre di più ai prodotti e alla filosofia di Cupertino, fino a diventare esperto di ogni trucco e segreto.

Translate »