LEGO ha aperto il sipario su LEGO CON, lo spettacolo per eccellenza virtuale e gratuito, che ancora una volta ha entusiasmato i fan di tutto il mondo. Pensato appositamente per le famiglie amanti dei mattoncini, l’appuntamento di due ore, condotto da Vick Hope, Joel McHale e Melvin Odoom, è stato ricco di intrattenimento e ha permesso agli appassionati LEGO di tutti gli angoli del pianeta, di dare un’occhiata in anteprima alle ultime novità del brand.

Avvolta nell’atmosfera celebrativa e speciale del 90° anniversario, la programmazione dell’evento è stata fitta di sessioni, tanto da lasciare gli ospiti virtuali a bocca aperta, anche grazie ai momenti dedicati alla magia, al mondo fantasy e anche ai superpoteri.

90 anni di gioco

Con la sessione “90 anni di gioco”, il Gruppo LEGO ha dato il via all’estate di festeggiamenti in onore dell’importante anniversario e ha annunciato il lancio di due prodotti unici e celebrativi, dal sapore nostalgico. Al centro della scena, infatti, da un lato il Castello dei Cavalieri del Leone LEGO, completo di ponte levatoio e saracinesca funzionanti, passaggi nascosti, vie di fuga nel sotterraneo e ruote idrauliche rotanti, dall’altro, il set Esploratore galattico LEGO, che è stato svelato attraverso una toccante reunion di famiglie LEGO.

Oltre ai nuovi prodotti, l’azienda ha presentato il motto “Make the World a Playground“: la campagna estiva che invita bambini e AFOL a liberare la loro immaginazione e usare la loro creatività per aggiungere ancora più gioco al mondo.

Nuovi prodotti

Tra le novità svelate, i fan e le fan hanno potuto dare uno sguardo alla nuovissima gamma di prodotti LEGO Avatar, che celebra l’uscita di Avatar: La Via dell’Acqua, in programma a dicembre. Tra i set rivelati, Toruk Makto e l’Albero delle anime LEGO Avatar, che ricrea la scena del primo film in cui Jake, nei panni di Toruk Makto, raduna il Clan Omatikaya per difendere l’Albero delle Anime e tutta Pandora.

L’azienda ha anche annunciato news interessanti per le sue linee più amate. Un’altra grande rivelazione, infatti, ha permesso agli ospiti di conoscere in esclusiva i nuovissimi set della galassia LEGO Star Wars. The JustifierLEGO Star Wars e Walker AT-TE LEGO Star Wars, sono pronti ad offrire agli amanti della saga e delle costruzioni la possibilità di ricreare le epiche scene di Star Wars: The Bad Batch con l’incredibile modello dell’astronave del cacciatore di taglie Cad Bane o di combattere contro l’esercito di droidi separatisti con l’AT-TE.

Gli appassionati di LEGO Marvel, invece, hanno potuto ammirare in anteprima il nuovo set dedicato a Doctor Strange, che mostra il Sanctum Sanctorum come appare nei diversi film della saga: un’occasione unica per aprire il proprio multiverso. Inoltre, i costruttori di LEGO Minecraft sono stati viziati con due nuovissimi set da aggiungere alla loro collezione: Il villaggio abbandonato LEGO Minecraft e Le segrete dello scheletro LEGO Minecraft.

Anche gli amanti di LEGO Super Mario non sono stati messi da parte! In arrivo tanti nuovi pack che introducono personaggi divertenti come Nabbit, un Toad viola, Hammer Bro, Waddlewing, Toady, Baby Yoshi, Red Yoshi e Blue Shy Guy. È stato inoltre mostrato come i personaggi nuovi e quelli già esistenti, possono interagire con gli Starter Pack LEGO Mario, LEGO Luigi e LEGO Peach.

Presentata in anteprima anche la nuova gamma sportiva di LEGO Brickheadz, che consente ai fan e alle fan appassionati di calcio di trasformarsi in un giocatore dell’FC Barcelona in formato BrickHeadz. Agli spettatori inoltre, è stata mostrata per la prima volta 3 nuovi personaggi dell’ultima collezione di Minifigures LEGO, che entrerà a far parte della gamma LEGO nel corso dell’anno.

Sessioni epiche di costruzione

Oltre alle numerose rivelazioni di prodotti e agli approfondimenti, l’evento ha regalato ai fan e alle fan del mattoncino tante opportunità per immergersi in attività di costruzione dal vivo e in occasioni di dialogo con esperti di tutto il mondo.

Tra i momenti salienti, una masterclass creativa all’interno dei Pixar Animation Studios, tenuta da Angus MacLane, regista Disney Pixar’s di “Lightyear”.

I fan di LEGO Harry Potter, invece, hanno avuto la possibilità di vedere come vengono trasformati i set cinematografici in modelli LEGO, attraverso un magico tour di costruzione nei Warner Bros: Studios London – The making of Harry Potter con l’attrice Evanna Lynch, Luna nella saga cinematografica di Harry Potter, e il designer LEGO Marcos Bessa, che hanno dato al pubblico consigli e trucchi magici per dare vita alle loro personali creazioni.

E non solo, gli appassionati del mondo LEGO hanno potuto partecipare a sfide epiche, in cui sono state mostrate diverse modalità innovative per costruire con i mattoncini. Un’opportunità che ha visto la partecipazione di molti ospiti speciali, tra cui Agnes Larsson di Mojang Studios, oltre che una fantastica sfida di costruzione LIVE LEGO Masters dove i concorrenti di tutto il mondo si sono sfidati per costruire la torta più giocosa di sempre, davanti ai giudici di LEGO Masters Matthew Ashton e Jamie Berard.

Inoltre sono state presentate grandi novità anche per altre linee molto amate! Durante l’esposizione, sono stati svelati i nuovi set LEGO Art Motivi Floreali e i Patch cucibili e adesivi LEGO DOTS, mentre dal mondo dei giochi interattivi, è emersa la notizia su LEGO Brawls, che presto arriverà sulle diverse piattaforme di gioco.

Inoltre, per la gamma LEGO MINDSTORMS è stato presentato Machine Learning: una nuova estensione dell’app Robot Inventor, che utilizza la fotocamera o il microfono del dispositivo per identificare immagini o suoni diversi, come i comandi vocali.

I fan hanno visto in esclusiva il finale dello show 2022 LEGO Friends, mentre per la linea LEGO NINJAGO hanno sbirciato le novità che arriveranno durante il corso dell’anno.Per quanto riguarda LEGO CITY sono state offerte tante attività interessanti, come un’azione acrobatica dal vivo in studio. Infine, i costruttori hanno anche avuto la possibilità di avvicinarsi come mai prima d’ora a un set LEGO Technic.

Articolo precedenteIl ritorno della PSP Sì, Sony potrebbe lavorarci
Articolo successivoPinterest accusato di non aver pagato una co-creatrice donna
La tecnologia, roba da donne: ecco la blogger per promuovere il lato rosa della tecnologia.