La Beta 2 è della OxygenOS 12 è ora disponibile per gli smartphone del 2019 di OnePlus, ovvero, i modelli: 7, 7 Pro, 7T e 7T Pro. Tra l’altro, ricordiamo anche che la OxygenOS 13, che verrà distribuita per i OnePlus serie 10, non arriverà per questi dispositivi del 2019 quindi la OxygenOS 12 basata su Android 12 sarà l’ultimo Major Update che riceveranno ufficialmente.

La Beta 2 del nuova OxygenOS 12 è stata annunciata sul sito ufficiale OnePlus Community, che oltre ad indicare i requisiti per l’installazione e la corretta procedura per l’installazione (che vi invitiamo a leggere se siete diretti interessati), elenca i miglioramenti principali e i problemi noti.

Miglioramenti principali

Sistema:

  • miglioramento della stabilità di sistema in alcune condizioni;
  • ottimizzazione della velocità di ricarica in alcune condizioni;
  • ottimizzazione dell’esperienza di sblocco tramite sensore di impronte digitali;
  • risolto il problema del doppio tocco per attivare o disattivare il display;
  • risolto il problema della regolazione dell’intensità della vibrazione che funzionava in modo anomalo;

Fotocamera:

  • risolto il crash dell’app fotocamera quando si attivava la modalità UltraSteady;

Applicazioni:

  • risolto il crash inaspettato dell’app My Files in alcune condizioni;

Tra i problemi noti ne è presente solo che affligge il flash posteriore, quest’ultimo verrà disattivato quando si utilizza la fotocamera in ambienti troppo caldi, però, non sappiamo quale sia il valore preciso al quale di disattiva.

Non è stato rivelato ne quante altre build Beta ci possiamo aspettare prima del rilascio della versione OTA , ne è stata rivelata una data approssimativa del rilascio della versione finale. Con questa Beta 2 non troviamo moltissime novità ma solo dei piccoli miglioramenti e bug fix, vi ricordiamo comunque che si tratta di una Beta quindi potrebbero essere presenti altri piccoli bug qui e lì che non sono stati menzionati, ma, se volete, potete essere proprio voi a segnalarli così da portare l’attenzione degli sviluppatori su di essi.

Una cosa interessante che possiamo notare riguarda i commenti fatti dagli utenti OnePlus che non sembrano essere felicissimi né della velocità con cui arrivano gli aggiornamenti ne della rotta che sta prendendo l’azienda dopo la fusione della OxygenOS con la ColorOS. E voi cosa ne pensate? Fateci sapere la vostra nei commenti!

Articolo precedenteSamsung H1 2022 prima nel mercato degli smartphone pieghevoli
Articolo successivoXiaomi Mix Fold 2 con Snapdragon 8+ Gen1 e fotocamera Leica è stato presentato in Cina
Ho varie passioni che ruotano intorno alla tecnologia come gli smartphone, i PC e i videogiochi ma con la diffusione delle cuffie wireless mi sono avvicinato sempre di più al mondo dell'audio fino a rimanerne stregato e diventarne un grande appassionato.