Pare che Apple abbia deciso di non aumentare il prezzo del modello base di iPhone 14, secondo quanto riportato in un post dell’account yeux1122 sul blog sudcoreano Naver. L’intenzione è quella di aumentare le vendite e migliorare la domanda, mentre il mercato globale degli smartphone subisce un rallentamento.

La decisione di mantenere il prezzo dell’iPhone 13 sarebbe stata presa dai dirigenti, nonostante il fatto che il colosso di Cupertino sia alle prese con maggiori spese e problemi nella filiera.

La fonte della voce sarebbe un importante istituto finanziario degli Stati Uniti, la cui identità non è stata rivelata. Se ciò fosse confermato, sarà la seconda volta che Apple manterrà il prezzo base di 799 dollari per il modello standard, lo stesso dell’iPhone 12 lanciato nel 2020.

Una differenza in ogni caso c’è lo stesso quest’anno, dato che le dimensioni degli iPhone cambieranno visto che non ci sarà un modello mini da 5,4 pollici. L’iPhone 13 mini era il più economico della gamma 2021 a $ 699, ma non ha avuto il successo sperato, spingendo Apple a rimuovere la variante di nuova generazione nel 2022.

La gamma di iPhone 14 dovrebbe includere un modello standard da 6,1 pollici, un Pro da 6,1 pollici, un Max da 6,7 ​​pollici e un Pro Max da 6,7 ​​pollici. I modelli senza il Pro non dovrebbero avere modifiche significative al design e dovrebbero utilizzare il chipset A15 Bionic, lo stesso dell’iPhone 13.

Le varianti Pro invece utilizzeranno il nuovo A16 Bionic ed avranno un nuovo design che rimuoverà il tradizionale notch, presente sui dispositivi Apple dall’iPhone X nel 2017. I telefoni avranno una combinazione a forma di pillola per la fotocamera ed il Face ID.

L’account Naver che ha riportato la notizia è noto per aver fornito informazioni corrette in precedenza. Tuttavia, fin quando non ci sarà l’ufficialità è bene prendere il tutto con le dovute cautele. Intanto, come sempre, se vi saranno altre notizie in merito noi le condivideremo.

Articolo precedenteGalaxy Fold 4, notevoli miglioramenti rispetto al Fold 3
Articolo successivoPlay Store, Google impedisce di vedere la versione dell’app
La tecnologia, roba da donne: ecco la blogger per promuovere il lato rosa della tecnologia.