In barba all’andamento delle vendite di smartphone in generale, nel terzo trimestre fiscale le spedizioni di iPhone sono aumentate del 3% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, ma altre categorie, come Mac, iPad e indossabili, hanno subito un calo. Questo potrebbe impedire ad Apple di alzare i prezzi dei suoi prossimi prodotti, come l’iPhone 14, anche se il prezzo medio potrebbe comunque aumentare, come suggerisce Mark Gurman di Bloomberg nella nuova edizione della sua newsletter Power On.

Con le prospettive economiche poco rosee, molti consumatori hanno ridotto le spese. Allo stesso tempo, i problemi legati all’offerta e i maggiori costi di produzione potrebbero rendere necessario un aumento dei prezzi. 

Alla luce di tutto ciò, Apple sembra trovarsi in una situazione difficile. Il gigante di Cupertino sta già affrontando un rallentamento delle vendite dei prodotti e non vorrebbe allontanare i consumatori aumentando i prezzi. Tuttavia, non è da escludere, visto che il nuovo MacBook Air M2 di Apple è un po’ più costoso del modello precedente.

All’inizio di questo mese, un rapporto ha affermato che il prezzo dell’iPhone 14 potrebbe aumentare di 100 dollari. Il modello base è attualmente l’iPhone 13 mini da 5,4 pollici e parte da 699 dollari, ma non è previsto un successore per quest’anno, il che suggerisce che il prezzo di base salirà a 799 dollari – che è il prezzo di partenza dell’iPhone 13 da 6,1 pollici. 

Va da sé che anche l’iPhone 14 Max da 6,7 pollici, che verrà introdotto al posto del mini, sarà più costoso del modello standard da 6,1 pollici. Quindi, a prescindere dal fatto che Apple aggiunga o meno altri 100 dollari, è probabile che si paghi di più per i modelli standard, anche se si dice che si tratti di aggiornamenti minimi rispetto alle controparti dell’anno scorso. 

A differenza dell’iPhone 14 Pro da 6,1 pollici e dell’iPhone 14 Pro Max da 6,7 pollici, i modelli normali non saranno dotati di un nuovo chip e non avranno nemmeno un nuovo design frontale o una fotocamera principale con risoluzione più elevata. Avranno solo una fotocamera selfie migliorata e forse la connettività satellitare. 

Inoltre, anche se si vocifera che i modelli standard di iPhone 14 avranno più RAM rispetto alle varianti che andranno a sostituire, rimarranno con il vecchio standard, mentre i Pro avranno una RAM più veloce.

Sembra che Apple abbia in cantiere anche tre modelli di orologi: l’Apple Watch Series 8, un modello SE economico e un nuovo modello Pro rugged. Mentre la Serie 8 e l’SE avranno probabilmente lo stesso prezzo dei loro predecessori, il Pro, che sarà una novità e dovrebbe avere uno schermo più grande di qualsiasi altro smartwatch Apple, una batteria più potente, un corpo in metallo e un nuovo design, potrebbe costare tra i 900 e i 999 dollari.

In breve, indipendentemente dal fatto che Apple aumenti o meno il prezzo di partenza della gamma iPhone 14 e della linea di smartwatch 2022, è probabile che il prezzo medio salga ancora.

Articolo precedenteWhatsApp non rimuoverà la crittografia per nessun governo
Articolo successivoApple Pay funzionerà su Chrome, Edge e Firefox in iOS 16

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui