Giugno 27, 2019

Inateck SC01006: l’HUB USB-C ideale per chi lavora in mobilità

Pratico, compatto, estremamente versatile: si può riassumere così l’HUB USB-C che la Inateck mi ha inviato in prova.

8 porte in 1, per questo HUB che mi ha davvero stupito, soprattutto per i materiali di ottima fattura.

Realizzato interamente in alluminio, eccezione fatta per le parti laterali in robusta plastica, in 135 grammi di peso abbiamo tutto ciò che serve, se il nostro portatile ha poche prese, e per di più USB-C.

 

Basti pensare ai recenti MacBook 12” (con una porta) o al nuovo Air (che ne ha 2), e troveremo questo HUB l’ideale per le nostre giornate di lavoro.

Dotato di un cavo USB-C/USB-C, di circa 10 cm di lunghezza, che può essere riposto dentro il dispositivo con sistema ad incastro, l’ SC01006 ci restituisce le seguenti porte di connessione:

  1. Host USB-C, da utilizzare esclusivamente per la connessione tra portatile e HUB
  2. Lettore scheda micro SD
  3. Lettore scheda SD
  4. 2 porte USB 3.0, retrocompatibili con le versioni 2.0/1.1, di cui una compatibile con il protocollo BC1.2 che fornisce un’uscita di corrente da 5V 1.5A
  5. Interfaccia gigabit ethernet
  6. Porta HDMI 4.1
  7. Porta VGA
  8. Porta USB-C, che assicura anche un’uscita di corrente fino a 20V/5A 11W, utile per ricaricare il computer

Utilizzando un cavo di tipo USB/USB-C è possibile collegarlo a qualsiasi computer, beneficiando delle sue ottime prestazioni.

Possiamo collegarlo ai nuovi iPad Pro con FaceID, dotati di porta USB-C: SC01006 vi permetterà di leggere schede SD e chiavette USB per il salvataggio delle foto, nonché la trasmissione delle immagini su schermo tramite le prese HDMI e VGA. Con il rilascio di iOS13, potremo anche beneficiare del trasferimento di file.

Peccato solamente che non supporti la ricarica di iPad Pro.

Se devo trovarci un difetto, punto il dito contro il cavo in dotazione: è davvero troppo corto, anche perché la parte flessibile dei 10 cm a disposizione, è solamente di 3 cm, rendendolo difficile da usare in diverse situazioni, e costringendoci ad adattarci alla sua lunghezza.

Il prezzo non è certo basso, ma vale ogni centesimo che costa, soprattutto se lavorate in mobilità e soprattutto con un portatile dotato di poche (e sole) porte USB-C.

Lo trovate su Amazon a questo link https://amzn.to/2WFt0Dq.

Attenzione: potete beneficiare anche del codice sconto del 20%, riservato ai lettori di CEOTECH, da inserire al termine dell’ordine ER4E4O56

Condividi sui tuoi social
Marco Cereseto

Sono stato “folgorato” dai prodotti Apple nel 2010 con iPhone 3GS, anche se il primo vero prodotto fu iPod nano. Poi da lì ho iniziato ad appassionarmi sempre di più ai prodotti e alla filosofia di Cupertino, fino a diventare esperto di ogni trucco e segreto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »