Le vendite di tablet Android guidano ancora il mercato, ma secondo una ricerca di Counterpoint Research, quelli con iOS, in altre parole, i dispositivi Apple, hanno visto un aumento di quota nel primo trimestre del 2022 rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

Il mercato nel suo complesso, già saturo, è però calato del 9%. Nel caso dei soli tablet Android, anche con diversi lanci Samsung, si è registrato un calo delle spedizioni globali del 14%, da 25,4 milioni di unità dello scorso anno a 21,9 milioni nell’ultimo periodo. Il calo può essere attribuito a diversi fattori, uno dei quali è l’aumento delle pressioni inflazionistiche, delle flessioni economiche che hanno influenzato negativamente i segmenti dei tablet di fascia bassa e media, della crisi globale.

Nel frattempo, i dispositivi iOS hanno mantenuto la loro traiettoria di crescita nel trimestre, aumentando la loro quota di mercato del 4%. Aiutati dalla fedeltà dei consumatori di Apple, i tablet iOS rimangono resilienti alle oscillazioni del mercato prevalente. Il lancio dell’iPad Air 5a generazione ha contribuito a mantenere stabile la quota di mercato durante la debole stagionalità del primo trimestre.

Windows, il terzo sistema operativo per tablet più diffuso, ha seguito un andamento simile ad Android, con una riduzione della quota di mercato dell’11%. Nonostante la sua flessione, il sistema rimane coerente con la sua precedente quota di mercato del 6%, concentrandosi sul targeting di app di lavoro e aziendali distinte, senza sovrascrivere gli utenti Android e iOS.

Articolo precedenteiPhone 14 Pro avrà Always-On Display con widget in iOS 16
Articolo successivoOPPO Reno 8 e 8 Pro Iris Purple sono ufficiali in Cina
La tecnologia, roba da donne: ecco la blogger per promuovere il lato rosa della tecnologia.