Il Galaxy Z Fold 4 sarà presentato il 10 agosto e le fughe di notizie continuano ad affiorare. L’ultima arriva da Ahmed Qwaider, che in passato ha caricato immagini hands-on di dispositivi inediti, quindi non c’è motivo di dubitare dell’autenticità dell’ultima indiscrezione. La fuga di notizie riguarda soprattutto le prestazioni del Galaxy Fold 4. A parte ciò, un recente rapporto afferma che i prossimi telefoni pieghevoli di Samsung potrebbero abbandonare la lettera Z

In ogni caso, è praticamente confermato che il Galaxy Fold 4 sarà alimentato dallo Snapdragon 8 Plus Gen 1, che è una versione potenziata dello Snapdragon 8 Gen 1 che alimenta alcuni dei migliori telefoni Android del 2022, come il Galaxy S22 Ultra.

Ciò che distingue lo Snapdragon 8 Plus Gen 1 dalle precedenti iterazioni Plus è che sembra essere un aggiornamento abbastanza significativo rispetto alla Gen 1, grazie al processo a 4 nm di TSMC. Secondo Qualcomm, ha una CPU più veloce del 10%, offre clock della GPU più veloci del 10% e vanta un’efficienza migliorata fino al 30% rispetto allo Snapdragon 8 Gen 1.

Il Fold 3 era basato sullo Snapdragon 888 e non sulla versione potenziata 888 Plus. Quindi, se si include il refresh di metà ciclo, il Fold 4 sarà alimentato da un chip di tre generazioni più recente, e i risultati delle prestazioni condivisi da Qwaider lo riflettono sicuramente. L’informatore sostiene che il telefono avrà una CPU più veloce del 15%, una GPU migliore del 59% e prestazioni NPU migliori del 68% rispetto al Fold 3.

I risultati dei benchmark trapelati in precedenza avevano anche indicato che il Fold 4 avrebbe offerto prestazioni migliori rispetto al Fold 3. Samsung potrebbe anche vendere un modello da 1 TB, che renderà il telefono più interessante per gli utenti più esigenti. L’indiscrezione di oggi conferma anche le notizie trapelate in precedenza, secondo cui il Fold 4 avrà la stessa batteria e le stesse specifiche di ricarica del suo predecessore – 4.400 mAh e 25 W – e aggiunge che ci vorranno 30 minuti per portare la batteria dallo 0 al 50%.

Inoltre, gli schermi avranno un’elevata frequenza di aggiornamento di 120 Hz e una luminosità di 1.000 nit, anche se il picco di luminosità sarà probabilmente più alto. Infine, il retro e la parte anteriore del Fold 4 saranno protetti dal vetro Gorilla Glass Victus Plus, una versione più robusta del Victus già visto sul Fold 3. 

Si vocifera che il Fold 4 avrà più o meno lo stesso design del modello precedente, ma potrebbe introdurre alcune modifiche come il design a cerniera singola, un rapporto d’aspetto più ampio e una piega dello schermo meno evidente. È molto probabile che il telefono presenti una configurazione della fotocamera migliorata e che il prezzo sia lo stesso del suo predecessore. 

Articolo precedenteVivo X80 Pro Recensione (alternativa!) | Revot3ch
Articolo successivoiPhone 14, il prezzo di partenza potrebbe restare invariato

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui