Ottobre 16, 2019

Gadget Proze per ricaricare lo smartphone

Abbiamo ricevuto due prodotti da Proze per la ricarica dello smartphone: un pad per la ricarica wireless e un cavo USB magnetico 2 in 1. Entrambi gli accessori svolgono la loro funzione e hanno un buon rapporto qualità prezzo, per cui la scelta sarà determinata principalmente dalle preferenze e dalle necessità di ognuno.

Caricabatterie wireless con ricarica rapida

Questo pad caricabatterie wireless offre un modo rapido e semplice per la ricarica di dispositivi abilitati alla ricarica wireless (Qi). Ha delle dimensioni molto contenute che permettono di portarlo comodamente con sé in ogni occasione, visto che entra anche in tasca; infatti è ultra sottile con uno spessore di soli 6,5 mm e un diametro di 98 mm; pesa appena 60 g. Il corpo in alluminio evita l’accumulo di calore, dunque non c’è rischio di surriscaldamento né per lo smartphone né per il caricabatterie. Sulla base sono posti 4 gommini antiscivolo ed anche la superficie è in gomma per evitare spiacevoli incidenti.

Ua luce LED blu pulsante indica che il dispositivo è in carica. Per caricare lo smartphone basta metterlo sopra il pad, senza bisogno di togliere la cover, a patto che non sia magnetica, che non vi siano parti in metallo e che non superi gli 8 mm di spessore.

Il caricabatterie wireless Proze rileva automaticamente la velocità di ricarica del dispositivo. Supporta la ricarica rapida da 10 W per i dispositivi abilitati per QC 2.0 e 3.0 (ma necessitano di un adattatore di alimentazione per la ricarica rapida che non viene dato in dotazione nella confezione) e la ricarica standard da 5W per tutti i dispositivi abilitati Qi.

Se volete potete acquistarlo su Amazon al seguente link https://amzn.to/2AhEOyc.

Cavo di ricarica magnetico USB-C e Micro USB

Il cavo di ricarica magnetico con attacco USB-C e Micro USB ha un filo di circa un metro, in nylon resistente che previene la formazione di nodi e dura nel tempo. La connessione magnetica permette all’attacco del cavo una rotazione di 360°; gli attacchi magnetici possono essere lasciati all’interno del dispositivo, basterà avvicinare il cavo quando necessario.

La luce Led indica quando il cavo è collegato all’alimentazione. Il cavo con l’attacco USB-C supporta la ricarica rapida per dispositivi abilitati QC 2.0 e 3.0 fino a 18 W (3A), mentre la Micro USB supporta la ricarica fino 2,4 A. Può essere usato oltre che per la ricarica anche per il trasferimento dei dati su PC/Mac.

Se volete potete acquistarlo su Amazon al seguente link https://amzn.to/2Ad1jUZ.

Condividi sui tuoi social
Carolina Napolano

La tecnologia, roba da donne: ecco la blogger per promuovere il lato rosa della tecnologia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »