Framework presenta il Chromebook Edition, un laptop modulare e riparabile che è quasi identico al suo fratello normale.

Framework, l’azienda che guida una nuova generazione di prodotti modulari e riparabili, ha realizzato un Chromebook. L’azienda ha collaborato con Google per produrre una versione ChromeOS-friendly della macchina Framework standard, con la stessa promessa di modularità e riparabilità.

Internamente, il Framework Laptop Chromebook Edition è dotato di un display 3:2, 2.256 x 1.504, un Core i5-1240 di 12a generazione, 8 GB di RAM e un’unità SSD da 256 GB. È possibile ordinare fino a 64 GB di RAM e 1 TB di SSD, anche se è possibile aggiornare questi componenti in un secondo momento.

Inoltre, come in precedenza, potrete scegliere le specifiche della macchina come preferite, tra USB-C, USB-A, MicroSD, HDMI, DisplayPort ed Ethernet. Inoltre, se si desidera potenziare l’archiviazione oltre all’unità SSD, è possibile acquistare schede di espansione dedicate, moduli di porte vuote che possono contenere 250 GB o 1 TB di memoria a stato solido aggiuntiva.

L’unico cambiamento importante è il fatto che questo modello è dotato del chip di sicurezza Titan C integrato nello chassis. Non è ancora chiaro se questo avrà un impatto significativo sulla possibilità di sostituire la scheda madre al momento dell’aggiornamento.

Il Framework Laptop Chromebook Edition è disponibile da oggi per il preordine negli Stati Uniti e in Canada, con il modello base al prezzo di 999 dollari. Gli aspiranti acquirenti possono aspettarsi la spedizione a fine novembre o all’inizio di dicembre e devono versare un deposito di 100 dollari rimborsabile per mantenere il loro posto nella fila di spedizione.

Nel corso delle prossime settimane vedremo se il nuovo laptop arriverà in Europa, quindi seguiteci sui nostri canali ed appena avremo nuove informazioni sull’argomento o altre notizie provenienti dal mondo detta tecnologia posteremo un nuovo articolo per tenervi aggiornati come sempre.

Articolo precedenteSamsung Galaxy S22 riceve One UI 5 Beta 3
Articolo successivoLogitech G Cloud, la console portatile è ufficiale

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui