Dicembre 10, 2019

Il termostato per radiatori

Abbiamo già visto come sia possibile per chi ha il riscaldamento a pavimento controllare la temperatura della propria abitazione in ogni momento grazie al Flood Sensor. Ma non tutti hanno il riscaldamento a pavimento e per questo esiste The Heat Controller di FIBARO, definita dall’azienda la testa termostatica più intelligente al mondo.

The Heat Controller è un termostato per radiatori che può essere installato sul 98% dei radiatori presenti sul mercato grazie agli adattatori allegati al set, senza strumenti specialistici. Tramite l’applicazione mobile FIBARO si impostano i settaggi di base e in seguito nel pannello di configurazione si possono selezionare opzioni più avanzate. Consente di controllare non solo la temperatura dell’abitazione, ma di ogni singola stanza, in base alla grandezza, all’uso, agli orari in cui è necessario che il riscaldamento sia acceso. Grazie a questi dispositivi intelligenti e all’applicazione FIBARO possiamo tenere tutto sotto controllo ed ottimizzare i consumi.

Una situazione ipotetica che può far comprendere cos’è possibile fare parlando, in generale, di Smart Home è questa: abbiamo il riscaldamento acceso anche mentre siamo al lavoro per mantenere una temperatura media costante ed abbiamo programmato di alzarla prima del nostro rientro la sera, ma veniamo invitati ad una cena fuori con amici alla quale non vogliamo rinunciare. Possiamo modificare l’orario in cui desideriamo aumenti la temperatura in casa in modo da non dover rinunciare al comfort ma senza sprecare energia, e magari far partire lo stesso la lavatrice che avevamo comunque pensato di fare la sera. Con il sensore di temperatura poi possiamo avere la certezza che tutto fili liscio.

The Heat Controller ha un sistema innovativo di algoritmi che calcola il tempo necessario per arrivare alla temperatura desiderata in base al volume della stanza. La temperatura viene indicata tramite un indicatore LED, cioè saranno i colori a dirci i gradi che ci sono. È possibile fare variazioni manualmente, tramite l’app e tramite controllo vocale; è stata realizzata versione compatibile con Apple HomeKit. Anche il sistema di alimentazione è innovativo. Non necessita infatti di batterie ma è ricaricabile con carica batteria standard ed è sufficiente farlo una volta l’anno.

Effettivamente l’installazione di The Heat Controller in tutte le stanze richiede un investimento economico iniziale anche sostanzioso se si ha una casa grande, ma con la possibilità di tenere sotto controllo la temperatura, di modificarla anche stanza per stanza in base alle esigenze, agli orari etc, si può avere un grande risparmio nel tempo e trarne dunque alla fine un vantaggio economico ed ambientale.

Se volete potete acquistarlo su Amazon al seguente link https://amzn.to/2UQbTKQ.

Condividi sui tuoi social
Carolina Napolano

La tecnologia, roba da donne: ecco la blogger per promuovere il lato rosa della tecnologia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »