Chrome OS 104 ha iniziato la distribuzione a partire da ieri 4 agosto con diversi importanti aggiornamenti dell’interfaccia che migliorano l’utilizzo del sistema operativo.

Google sta lavorando da tempo sul tema scuro a livello di sistema per Chrome OS. Quest’anno, la funzionalità ha iniziato a diventare disponibile per gli utenti di versioni stabili del software. Tuttavia, è apparso come una funzione nascosta e sembra che cambierà con un aggiornamento all’ultima versione, Chrome OS 104.

L’azienda ha recentemente rilasciato la versione 104.05112.83 tra quelle stabili e offre la possibilità di attivare il tema scuro tramite un pulsante. In precedenza era necessario attivare la funzionalità con i flag. Tuttavia, non sarà più necessario farlo con il modello più recente del sistema operativo.

Insieme a questa novità, il nuovo Chrome OS 104 porta anche un nuovo look al calendario, che consente all’utente di vedere tutti gli eventi di qualsiasi giorno dell’anno e anche di aprire la PWA di Google Calendar. Inoltre, l’aggiornamento introduce una barra delle app che non occupa l’intero schermo.

E non finisce qui, perché c’è anche un aggiornamento per la galleria, che è più completa e può anche aprire file PDF. Non solo, ci sono anche nuovi sfondi e un’app che ti consente di utilizzare le immagini di Google Foto da visualizzare sulla schermata iniziale del tuo Chromebook.

Infine, Chrome OS ora gestirà le nuove notifiche in modo leggermente diverso. In questo modo raggrupperà quelle che provengono dalla stessa fonte e darà maggiori possibilità di azione per gli avvisi.

Nel corso del tempo avremo ulteriori dettagli in merito allo sviluppo di Chrome OS, quindi seguiteci sui nostri canali ed appena ci saranno nuove informazioni sull’argomento o altre notizie provenienti dal mondo detta tecnologia posteremo un nuovo articolo per tenervi aggiornati come sempre.

Articolo precedenteGoogle Meet avrà una scorciatoia per UNO, Spotify e YouTube
Articolo successivoMicrosoft Edge 104 aggiorna le impostazioni di sicurezza

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui