Il FRITZ!Box 7510 si posiziona in una fascia economica per essere un modem router con il nuovo standard Wi-Fi6 e che rinuncia a poche funzioni rispetto il fratello maggiore 7530. Ha delle performance solide, ottime antenne integrate sotto la scocca, supporto alla WLAN Mesh per ampliare la rete e il software FRITZ!OS che offre tantissime opzioni per avere sempre tutto sotto controllo.

Confezione

Nella confezione di vendita troviamo: modem 7510; guida rapida, flyer di garanzia, flyer pubblicitario FRITZ! e un cartoncino con le impostazioni di rete; alimentatore, un cavo DSL da 4m e un cavo LAN piatto da 1,5 m.

Design e connettività

Sul design di questo FRITZ!Box 7510 c’è poco da dire. È il classico prodotto di casa FRITZ! dai colori bianco e rosso con un desing e form factor semplice ma funzionale. Nella parte superiore troviamo cinque indicatori LED: power/DSL per lo stato della connessione, WLAN con tasto cliccabile per spegnere/accendere il Wi-Fi, Fon/DECT per il telefono, Connect/WPS con tasto cliccabile per far accedere i dispositivi alla rete e Info per le notifiche di messaggi ricevuti.

Per quanto riguarda gli ingressi troviamo: alimentazione, LAN Gigabit, FON (telefono) All-IP e connessione analogica, DSL e una USB 2.0 sul lato sinistro per stampanti o NAS. Il 7510 è un modello economico che introduce il nuovo standard Wi-Fi6 (WLAN AX) con supporto alle connessioni DSL e VDSL fino a 300 Mbit/s (incluso supervectoring) e trasmissione Wi-Fi6 fino a 600 Mbit/s. Visto il prezzo non è presente la banda a 5GHz e troviamo esclusivamente quella a 2,4GHz, però, non rinuncia al supporto alla rete Wi-Fi Mesh e alla funzione di ricerca automatica del canale Wi-Fi sul quale ci soffermeremo tra un attimo.

Esperienza d’uso e interfaccia FRITZ!OS

Il modello 7510 è pensato per delle connessione DSL o VDSL fino a 300Mbit/s, io l’ho provato con la fibra FTTC Tim (200MB in download e 20MB in upload) e con 7/8 dispositivi, tra questi troviamo smartphone, laptop e device per la smart Home (Nuki Door e Google Nest Hub 2a Gen). Il FRITZ!Box 7510 offre delle performance eccellenti riuscendo a sfruttare tutta la banda disponibile e senza cali di segnale ma soprattutto con un ping, sia in modalità cablata che in modalità Wi-Fi, davvero basso permettendomi di giocare online senza problemi. Attenzione, il modem è compatibile anche con dispositivi che non sono dotati di Wi-Fi6 ma le performance saranno inferiori, nel mio caso la velocità di download era dimezzata mentre l’upload era invariato.

Visto il prezzo contenuto per essere un modem Wi-Fi6, il 7510 offre solo la banda 2,4GHz che porta ad avere un piccolo problema di interferenze rispetto all’utilizzo delle bande 5GHz o 6GHz. Infatti, appena installato le performance erano ben sotto le aspettative non riuscendo a superare i 70Mbit/s in download per via delle interferenze causate dai modem dei vicini. Ho detto piccolo problema perché effettivamente lo si riesce a risolve con pochi passaggi; non occorre fare nulla di stravagante, basta accedere all’ottimo software fornito da AVM e utilizzare una sua utility. Nelle specifico si tratta del “Canale Radio” che vi permette di vedere su che frequenza operano i modem di chi vi sta attorno così da poter selezionare una frequenza libera e operare tranquillamente.

Non starò qui a farvi l’elenco di tutte le funzioni che offre il software perché sono davvero tantissime, ma vi riporto solo le più interesanti. Il software è accessibile sia tramite portale web sia tramite MyFRITZ!App per smartphone dai quali potete: monitorare in tempo reale l’andamento delle rete e avere una panoramica della rete mesh, applicare dei filtri per limitare o bloccare dei dispositivi,attivare una rete ospite, controllare la connessione remora USB. Parlando di sicurezza è possibile attivare la crittografia WPA (anche WPA2 + WPA3) e attivare o disabilitare il WPS.

Considerazioni finali

L’AVM FRITZ!Box 7510 è un ottimo prodotto che porta la tecnologia del Wi-FI6 nella fascia bassa senza troppe rinunce, manca solo la banda 5GHz. Il prezzo di listino è di 139€, di sicuro ha un ottimo rapporto qualità prezzo considerando le ottime perfomance in Wi-Fi e in modalità cablata, ottimo supporto tramite software FRITZ!OS, un design pulito e funzionale e la comodissima funzione WPS. Durante questi mesi d’uso il modem non è mai diventato caldo, era solo appena tiepido anche quando doveva elaborare una generosa mole di dati. Altro punto a suo favore è il basso consumo energetico che si assesta sui 6W.

Potete acquistare il FRITZ!Box 7510 su Amazon, spesso scende a soli 99€ aumentando il rapporto qualità prezzo che di base è già ottimo. Se vi serve per forza la banda 5GHz potete optare per il modello 7530 AX.

9 / 10 Voto Finale
DESIGN9
MATERIALI9
USO GENERALE8.5
QUALITÀ PREZZO9.5
Articolo precedenteiPhone 14 Pro potrebbe avere l’Always On Display
Articolo successivoXbox Cloud Gaming ha oltre 10 milioni di giocatori
Ho varie passioni che ruotano intorno alla tecnologia come gli smartphone, i PC e i videogiochi ma con la diffusione delle cuffie wireless mi sono avvicinato sempre di più al mondo dell'audio fino a rimanerne stregato e diventarne un grande appassionato.