Dimenticate… una parola simpatica per indicare le applicazioni che sono state trascurate dai loro creatori, senza ricevere alcun aggiornamento per un periodo di tempo significativo. L’App Store di Apple, sebbene si vanti di essere un luogo molto sicuro e strettamente controllato per l’acquisto di applicazioni su iPhone, contiene ancora alcune vecchie app che possono rappresentare un rischio per gli utenti. Anche il Play Store di Google ha alcune app sospette o abbandonate.

Un nuovo rapporto della società Pixalate, pubblicato su PR NewsWire, mostra che le due aziende hanno dato il colpo di grazia alle app abbandonate o illegali. Nel secondo trimestre di quest’anno le due società hanno ritirato dai rispettivi app store la cifra record di 592.000 applicazioni.

Nel trimestre precedente, le due società hanno eliminato insieme 220.000 app di questo tipo, mentre in questo trimestre il numero è più che raddoppiato: 592.000 app, secondo il rapporto di Pixalate.

Per Apple, c’è un aumento dell’8,652% delle applicazioni eliminate rispetto al primo trimestre di quest’anno. Secondo il rapporto, il 64% delle app cancellate da Cupertino non era stato aggiornato da almeno due anni. Inoltre, Apple ha dato un giro di vite alle app “Salute e fitness”, tra cui almeno 178 app di pianificazione familiare.

In pratica, tutte queste app avevano oltre 117 milioni di valutazioni degli utenti prima di essere ritirate dai due app store. La maggior parte di esse, precisamente l’82%, non aveva un paese di registrazione dell’app. Inoltre, 35 di esse erano collegate a Sberbank, un’azienda di proprietà russa.

Il fatto che Apple e Google abbiano eliminato queste applicazioni non significa che siano completamente scomparse. Le persone che le hanno scaricate prima dell’eliminazione continueranno ad averle sui loro iPhone o telefoni Android.

Pixalate afferma che prima di questa massiccia pulizia (nel trimestre precedente, il primo trimestre del 2022) Apple aveva eliminato solo 5.000 app dall’App Store.

Articolo precedenteSamsung Galaxy Fold 4, Flip 4, Watch 5 e Buds 2 Pro tutti in mostra
Articolo successivoWhatsApp rafforza la sicurezza con “approvazione del login”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui